sabato, 13 Aprile , 24

Stati generali del Cinema, Schifani: Sicilia set a cielo aperto

pronti a incentivare anche la formazione di settore Roma, 13...

Il G7 Trasporti ribadisce l’impegno per la transizione ecologica (ma sostenibile)

Salvini: “summit molto positivo, pragmantico e non ideologico” Milano, 13...

G7 Trasporti ribadisce impegno alla transizione ma sostenibile

Salvini: “summit molto positivo, pragmantico e non ideologico” Milano, 13...

Nello Stretto di Hormuz una nave “legata a Israele” è stata abbordata da forze dell’Iran

Si tratta della portacontainer MSC Aries associata alla Zodiac Roma,...

_Pannella simbolo Abruzzo coraggioso e ecodigital

video news_Pannella simbolo Abruzzo coraggioso e ecodigital

L’8 marzo presentazione libro “La lezione di Marco”

Roma, 6 mar. (askanews) – “Marco Pannella è simbolo della capacità di innovazione ma anche della dedizione all’ecologia, alla nonviolenza e ai diritti civili. È un abruzzese che ha reso onore lla sua questa regione e al nostro Paese”. Lo dichiara in un video il presidente della Fondazione UniVerde, Alfonso Pecoraro Scanio e promotore della rete Ecodigital , autore del libro “La lezione di Marco” (edito da Paesi edizioni), dedicato alla figura e alle battaglie di Pannella, che sarà presentato a Pescara in occasione dell’incontro “Abruzzo EcoDigital: Ecologia, Pace e Diritti” con appuntamento venerdì 8 marzo, ore 11:30, al comitato elettorale di Luciano D’Alfonso in piazza Unione.Insieme all’ex Ministro dell’Agricoltura e dell’Ambiente interverranno il Candidato Presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Amico,che da rettore consegnò a Pannella la laurea honoris causa in comunicazione e Giovanni Legnini già Vicepresidente del CSM.”Il libro è un riconoscimento alla grande capacità visionaria di uno dei più importanti esponenti politici degli ultimi decenni e l’incontro a cui parteciperanno giovani startupper e imprese innovatrici vuole essere un segnale per un Abruzzo capace di affrontare la sfida della transizione EcoDigital, garantendo soprattutto ai giovani la possibilità di sviluppare un’economia innovativa senza bisogno di dover emigrare” conclude Pecoraro Scanio.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles