lunedì, 22 Aprile , 24

Basilicata, dalle 7 seggi aperti, si vota fino alle 15

Alla chiusura delle urne inizierà lo spoglio dei voti Potenza,...

Prime pagine dei quotidiani di Lunedì 22 Aprile 2024

RIPRODUZIONE RISERVATA L'articolo Prime pagine dei quotidiani di Lunedì 22...

Europee, 29 simboli depositati, mancano ancora Fi e Pd

Al Viminale c’è tempo fino a lunedì 22 alle...

Settimana decisiva per Autonomia, ipotesi votazioni anche sabato

Ddl atteso in aula Camera il 29, per farcela...

Appello mamme vittime femminicidio: “Certezza della pena, non sconti”

video newsAppello mamme vittime femminicidio: "Certezza della pena, non sconti"

Ricordando Desirée, Pamela, Noemi, Giordana, Jennifer, Laura, Anna

Roma, 25 nov. (askanews) – Vogliono certezza della pena e non permessi premio o sconti per chi ha ucciso le loro figlie. Per gli assassini chiedono l’ergastolo, come quello che stanno vivendo loro. Sono le mamme di noti casi di femminicidio in tutta Italia, madri coraggio che in un video hanno raccolto le loro voci, il loro grido di dolore e denunciato le ingiustizie subite, le pene non rispettate e la loro grande amarezza. Insieme lanciano un appello alle istituzioni, al governo e alla politica tutta.Sono Barbara, la mamma di Desirée Mariottini, violentata e uccisa nel quartiere di San Lorenzo a Roma da migranti africani nell’ottobre 2018, Alessandra, la mamma di Pamela Mastropietro, 18enne abusata e fatta a pezzi nel gennaio 2018 a Macerata, Imma, la mamma di Noemi Durini, uccisa a 16 anni dall’ex fidanzato nel Salento nel 2017, Fabiola, madre di Jennifer Sterlecchini, la ragazza di 26 anni sgozzata nel 2016 con 17 coltellate dall’ex a Pescara. E ancora Isabella Martello, sorella di Anna Carlini, stuprata e lasciata morire nell’agosto 2017, Vera, la mamma di Giordana di Stefano uccisa a 20 anni nel 2015 con 48 coltellate dall’ex in Sicilia, Giovanna, la mamma di Lauretta Russo ammazzata nell’agosto 2014 dal padre in provincia di Catania. Si unisce al coro di denunce anche Maria Isabella, madre di Francesco Maria Pennacchi ucciso nel novembre 2015, a 32 anni, a Velletri da un cittadino albanese.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles