martedì, 23 Aprile , 24

Voto Basilicata e liste, nel M5S torna il tema dei due mandati

Malumori su Conte? “Qualcuno forse non ha gradito controlli...

Con l’approvazione del Senato il Dl Pnrr è legge. Queste le misure

Patente a punti per i cantieri, norma su PagoPa...

Ok del Governo alle regole sull’intelligenza artificiale: fino a 5 anni di carcere per chi froda

Nordio: “Per chi danneggia falsificando attraverso la Ia scatta...

Biden chiama Xi: “Pace a Taiwan, preoccupato per sostegno a Difesa Russia”

Dall'Italia e dal MondoBiden chiama Xi: “Pace a Taiwan, preoccupato per sostegno a Difesa Russia”

(Adnkronos) – Joe Biden ha parlato al telefono con Xi Jinping per “confrontarsi”, come ha detto la Casa Bianca, e gestire le non facili relazioni bilaterali. “Una intensa competizione richiede una intensa diplomazia per gestire le tensioni, affrontare le rappresentazioni erronee e prevenire conflitti non voluti. Questa telefonata è un modo di farlo”, ha spiegato una fonte della Casa Bianca, parlando con i giornalisti. E’ il primo contatto telefonico fra i due leader dal luglio del 2022. L’ultimo incontro risale invece allo scorso novembre, in California.  

Biden e Xi hanno avuto una discussione “schietta e costruttiva” su diverse questioni bilaterali, regionali e globali ripromettendosi di proseguire le comunicazioni in corso fra i militari dei due Paesi e le discussioni sui rischi dell’Ia e sul clima, ha reso noto la Casa Bianca. Biden ha sottolineato l’importanza di mantenere la pace e la stabilità nello Stretto di Taiwan e del rispetto della legge e della libertà di navigazione nel Mar della Cina Meridionale. 

Il Presidente americano ha espresso preoccupazione per il sostegno della Cina all’industria della difesa russa e al suo impatto sulla sicurezza europea e transnazionale e sottolineato l’impegno continuo degli Usa alla completa denuclearizzazione della Corea del Nord. Biden ha anche ribadito la sua preoccupazione per le politiche commerciali ingiuste della Cina e le pratiche economiche non di mercato che danneggiano i lavoratori e le famiglie americane.  

I due leader hanno sottolineato l’importanza di mantenere aperti i canali di comunicazione e di gestire in modo responsabile le relazioni attraverso diplomazia di alto livello e consultazioni a livello di lavoro nelle prossime settimane e mesi, in vista anche delle visite in Cina di Janet Yellen e di Antony Blinken.  

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles