mercoledì, 24 Aprile , 24

Tg Politico Parlamentare, edizione del 24 aprile 2024

DA COMMISSIONE SENATO OK A DDL PREMIERATO Via libera della...

Il Governo punta sulla ‘filigranatura’ per la cybersecurity. Di cosa si tratta

ROMA – “La nostra ispirazione è una visione umano-centrica...

Volkswagen svela a Pechino ID.Code e brand ID.Ux per mercato cinese

Con Xpeng sarà prodotta una piattaforma per 4 modelli...

Bilaterale Confagri-Asaja su nuove sfide agricoltura Ue

A Palazzo della Valle l’incontro con la delegazione spagnola Roma,...

BIMSummit23, gli obbiettivi della transizione digitale

video newsBIMSummit23, gli obbiettivi della transizione digitale

Harpaceas in prima linea per il decennale della manifestazione

Milano, 11 ott. (askanews) – Un viaggio nell’innovazione lungo un decennio. Il BIMSummit va in doppia cifra e festeggia i dieci anni nel prestigioso e suggestivo scenario dei palazzi della Regione Lombardia. Padrone di casa è stata Harpaceas, azienda milanese da trent’anni leader nel settore della digitalizzazione della filiera delle costruzioni, che si propone da sempre l’obbiettivo di offrire al mercato tecnologie, servizi specialistici, supporto e formazione. E all’Auditorium Testori sono arrivati in più di 300 per partecipare con interesse e trasporto all’evento.Luca Ferrari, Co-Founder e CEO Harpaceas, ha dichiarato: “A partire dal 2013, primo anno in cui si è tenuto il BIMSummit, abbiamo sempre cercato di guardare avanti fungendo da apripista nel nostro settore. Sono stati innumerevoli gli spunti offerti dai relatori che si sono avvicendati nel corso delle varie edizioni dell’evento e che hanno poi trovato una concreta applicazione favorendo la digitalizzazione del comparto”. Sostenibilità ambientale, sicurezza sul lavoro, digital twin, intelligenza artificiale e tanto altro. Al servizio del mondo ingegneristico, delle imprese edili e dei produttori. Uno sforzo collettivo, economico e sociale ribadito più volte durante il convegno, in un contesto dove il supporto istituzionale non è mancato. Anche Alessandro Fermi, Assessore all’Università, ricerca, innovazione di Regione Lombardia è intervenuto durante l’evento: “La Lombardia corre e questo evento mette in mostra il DNA dell’innovazione. La nostra regione è sempre all’avanguardia: la nostra economia, infatti, si è sempre basata sulla capacità dei lombardi di saper dare delle risposte concrete”. Già perché per piccole e medie impresa diventa decisivo e fondamentale l’appoggio dello stato e dell’ente pubblico. Soprattutto per facilitare il lavoro della filiera e per avere a cascata benefici economici importanti. Anche Isabella Tovaglieri, membro del Parlamento Europeo, è intervenuta a margine dell’evento: “È importante sensibilizzare le PMI dell’opportunità che rappresentano la digitalizzazione e della informatizzazione dei processi nel settore edile”. E quindi decisiva la divulgazione e la conoscenza, per proseguire il percorso verso un futuro di sostenibilità e transizione digitale.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles