mercoledì, Ottobre 5, 2022

Come fare la pizza a casa? Su Facebook un video registra 500mila visualizzazioni

Ultime Notizie

Moschea a Bologna, Zuppi: “Favorevole a trovare le garanzie per farla”

BOLOGNA – “Sono favorevole a trovare tutte le garanzie necessarie perchè sia possibile” realizzare una moschea anche a Bologna. A dirlo è il cardinale...

Filtri e controlli, la strategia anti baby gang di Riccione

RICCIONE – Frantumare e disgregare i gruppi di giovani ritenuti potenzialmente pericolosi, attraverso aree di filtro e controllo. E rendendoli così inoffensivi. È la...

Tg Politico Parlamentare, edizione del 5 ottobre 2022

MELONI LAVORA AL GOVERNO: NERVI SALDI, SARÀ DIFFICILISSIMO “Siamo al punto di partenza, la sfida decisiva arriva ora”. Giorgia Meloni riunisce l’esecutivo nazionale di Fratelli...

Coviello (Cnr-Iriss): Oltre 5 milioni di persone vivono in zone ad altissimo rischio sismico e idrogeologico

Domani alle 11 confronto con Adriano Giannola, Massimo Clemente e Giuseppe De Natale per ridurre i danni sociali “I rischi catastrofali rappresentano un vero problema...

‘Selfie dismorfia’, quando l’ossessione per la perfezione diventa un disturbo

ROMA – Vite perfette e facce senza difetti: è la realtà a cui ci hanno abituato i social network e che molti utenti cercano...

Napoli 1943, Roberto Colella e la sua storia di resistenza senza tempo

NAPOLI – Un libro da leggere tutto di un fiato, piccolo nel formato, solo 54 pagine anche se la storia si sviluppa in appena...

Parla Francesco Di Ceglie reduce da successi e riconoscimenti

La pizza napoletana fatta in casa è una delle maggiori delizie di cui si può godere in questi giorni di vita casalinga. Lo ribadisce Francesco Di Ceglie della pizzeria “Il Monfortino”, reduce da successi e riconoscimenti prestigiosi.”Ho iniziato la carriera da pizzaiolo a 14 anni e dopo tanti sacrifici ho aperto con il socio Fabio Russo la pizzeria “Il Monfortino” a Centurano, una frazione di Caserta.

Nato come piccolo locale da asporto, è diventato in breve una sala accogliente con 135 posti. La situazione è dura da affrontare ma ce la faremo e per il momento ci divertiamo un po’ sul web e su Facebook, a fare delle ricette particolari, come la pizza in teglia.

Una “Margherita” che comprende un kilogrammo di farina doppio zero, un litro di acqua, 45 grammi di sale, 4 grammi di lievito: una volta lavorato l’impasto a mano lo facciamo crescere per 6 ore minimo e alla fine lo stendiamo nella teglia e lo copriamo con pellicola o lo chiudiamo nel forno, ma sempre senza far passare aria. Dopo due ore accendiamo prima il forno a 240 gradi senza la teglia e dopo 5 minuti mettiamo solo il pomodoro e la inforniamo per 13-15 minuti per poi tirarla fuori per metterci il fior di latte, e introdurla di nuovo nel forno per 4-5 minuti.

Non ci aspettavamo che questa ricetta propagandata con una diretta su Facebook arrivasse a oltre 500mila visualizzazioni e molte persone ci chiedono altre ricette. Siamo soddisfatti per il feedback e ringraziamo tutti coloro che ci seguono facendoci tanti complimenti e dandoci la forza di andare avanti».

L’articolo Come fare la pizza a casa? Su Facebook un video registra 500mila visualizzazioni proviene da Notiziedi.

continua a leggere sul sito di riferimento

Ultime Notizie

Moschea a Bologna, Zuppi: “Favorevole a trovare le garanzie per farla”

BOLOGNA – “Sono favorevole a trovare tutte le garanzie necessarie perchè sia possibile” realizzare una moschea anche a Bologna. A dirlo è il cardinale...

Filtri e controlli, la strategia anti baby gang di Riccione

RICCIONE – Frantumare e disgregare i gruppi di giovani ritenuti potenzialmente pericolosi, attraverso aree di filtro e controllo. E rendendoli così inoffensivi. È la...

Tg Politico Parlamentare, edizione del 5 ottobre 2022

MELONI LAVORA AL GOVERNO: NERVI SALDI, SARÀ DIFFICILISSIMO “Siamo al punto di partenza, la sfida decisiva arriva ora”. Giorgia Meloni riunisce l’esecutivo nazionale di Fratelli...

Coviello (Cnr-Iriss): Oltre 5 milioni di persone vivono in zone ad altissimo rischio sismico e idrogeologico

Domani alle 11 confronto con Adriano Giannola, Massimo Clemente e Giuseppe De Natale per ridurre i danni sociali “I rischi catastrofali rappresentano un vero problema...

‘Selfie dismorfia’, quando l’ossessione per la perfezione diventa un disturbo

ROMA – Vite perfette e facce senza difetti: è la realtà a cui ci hanno abituato i social network e che molti utenti cercano...