mercoledì, Settembre 28, 2022

Commercialisti, entro il 31 luglio la presentazione del Documento Unico di Programmazione

Ultime Notizie

Maggio della Musica riparte con jazz evening curato da Emilia Zamuner

Appuntamento con Daniele Sepe domani alla Chiesa Anglicana Riprende dal jazz la stagione 2022 del Maggio della Musica, associazione presieduta da Luigia Baratti che dal...

Rinascono Lega Nord e Liga Veneta, prima grana per il nascituro governo Meloni

ROMA – Prima grana, grossa, per il nascituro governo di Giorgia Meloni. Mentre la premier indicata dai cittadini italiani è alle prese con la girandola di...

Regionali Lazio, a Fdi la scelta del candidato: ipotesi Colosimo e Lollobrigida

ROMA – Occhio alla lista dei ministri: “se qualche big tra i colonnelli romani resterà fuori, quello sarà il candidato alla presidenza della Regione...

Pd verso il congresso, Nardella vuole un partito più forte in periferia che in ztl  

Il Pd? “Dobbiamo ripartire da zero. Fare un lavoro serio, anche doloroso, ma necessario”. Il sindaco di Firenze, Dario Nardella, guarda alla fase congressuale...

Lega. Bazzaro (Veneto): se si va a Congresso federale Salvini vince

VENEZIA – La disfatta elettorale della Lega non è imputabile al segretario federale Matteo Salvini ma semmai a chi ha spinto perché la Lega...

Il potere delle parole? A Bologna i ragazzi lo imparano con il rap

BOLOGNA – Il rap per spiegare ai giovani “il potere delle parole”, ovvero il titolo della serata in programma domani a Bologna per la...

Forum promosso dall’Odcec Napoli Nord sulla vigilanza dei revisori dei conti negli enti locali

“Il Documento Unico di Programmazione è uno strumento che permette di organizzare l’attività di guida strategica ed operativa e consente di fronteggiare in modo permanente, sistemico e unitario le discontinuità ambientali e organizzative delle amministrazioni comunali.

Per questo motivo abbiamo realizzato un seminario di approfondimento per offrire un supporto pratico all’attività di vigilanza dei revisori (che svolgono una delicata funzione ricevendo compensi del tutto inadeguati) attraverso indicazioni di prassi e avvertenze per un’azione di controllo a presidio degli equilibri e dell’evoluzione della gestione delle entrate e delle spese”.

Lo ha detto Francesco Matacena, presidente dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli Nord in apertura dei lavori del focus “Documento Unico di Programmazione e Salvaguardia degli equilibri di bilancio”.

Il principio contabile della programmazione prevede che gli enti locali predispongano il D.U.P., in particolare – ha sottolineato Francescopaolo Orabona, consigliere delegato dell’area enti locali dell’Odcec Napoli Nord – la giunta presenta il documento al consiglio comunale entro 31 luglio di ogni anno.

Il rilascio del parere sulla deliberazione relativa alla salvaguardia degli equilibri di bilancio 2022/24, presenta profili di maggiore complessità, poiché vengono richieste valutazioni di tipo prognostico e si deve tener conto anche del contesto socioeconomico interno ed esterno all’ente locale, pertanto la formazione è fondamentale in particolare per il supporto che i professionisti offrono agli enti locali.

In momenti di transizione politica e normativa, come quelli che stiamo vivendo, vogliamo favorire il confronto con tecnici ed esperti per svolgere la professione nel modo più oculato possibile”.

Nel corso del forum Immacolata Di Saia (segretario generale e già segretario provinciale) ha affrontato il tema dal punto di vista strategico e programmatico: “I segretari comunali sono interfaccia tra la componente politica e le attività di controllo che trovano la loro roccaforte nei revisori dei conti o nei collegi dei revisori.

Per questo ritengo meritoria l’iniziativa dell’Odcec Napoli Nord che ci consente un confronto operativo su tematiche delicate”.

Andrea Biekar (esperto di enti locali, direttivo nazionale Aidc) ha illustrato il tema del rilascio del parere sulla deliberazione relativa alla salvaguardia degli equilibri di bilancio 2022/24: “Su questi temi la formazione è sempre importante.

Abbiamo bisogno di incontrarci perché le norme cambiano in continuazione e dobbiamo individuare le soluzioni da applicare e affrontare insieme le difficoltà come la crisi energetica e il rincaro dei tassi. E’ importante superare questo momento di estrema difficoltà”.

Mario Russiello (Commissione studio Enti Locali Odcec di Napoli Nord) ha reso noti gli esempi pratici del parere che il revisore deve rilasciare al D.U.P.: “Confrontarsi su questi aspetti tecnici è fondamentale in particolare per gli enti locali che si trovano in un contesto particolarmente difficile con le riforme che hanno modificato i princìpi con i quali occorre gestire la contabilità delle amministrazioni”.

“Prosegue il percorso formativo elaborato dal consiglio dell’ordine per i colleghi revisori degli enti locali particolare – ha evidenziato Michele Frignola, consigliere delegato dell’area enti locali dell’Odcec Napoli Nord -, ruolo sempre più carico di responsabilità e di difficoltà per svolgere il quale non si può prescindere dalla formazione professionale”.

Secondo Giuseppe Vitagliano (presidente Aidc Napoli Nord): “Bisogna aiutare i professionisti attraverso una formazione altamente specializzata per affrontare con serenità le scadenze in occasione delle approvazioni dei bilanci di previsione”.

L’articolo Commercialisti, entro il 31 luglio la presentazione del Documento Unico di Programmazione proviene da Notiziedi.

continua a leggere sul sito di riferimento

Ultime Notizie

Maggio della Musica riparte con jazz evening curato da Emilia Zamuner

Appuntamento con Daniele Sepe domani alla Chiesa Anglicana Riprende dal jazz la stagione 2022 del Maggio della Musica, associazione presieduta da Luigia Baratti che dal...

Rinascono Lega Nord e Liga Veneta, prima grana per il nascituro governo Meloni

ROMA – Prima grana, grossa, per il nascituro governo di Giorgia Meloni. Mentre la premier indicata dai cittadini italiani è alle prese con la girandola di...

Regionali Lazio, a Fdi la scelta del candidato: ipotesi Colosimo e Lollobrigida

ROMA – Occhio alla lista dei ministri: “se qualche big tra i colonnelli romani resterà fuori, quello sarà il candidato alla presidenza della Regione...

Pd verso il congresso, Nardella vuole un partito più forte in periferia che in ztl  

Il Pd? “Dobbiamo ripartire da zero. Fare un lavoro serio, anche doloroso, ma necessario”. Il sindaco di Firenze, Dario Nardella, guarda alla fase congressuale...

Lega. Bazzaro (Veneto): se si va a Congresso federale Salvini vince

VENEZIA – La disfatta elettorale della Lega non è imputabile al segretario federale Matteo Salvini ma semmai a chi ha spinto perché la Lega...