mercoledì, Ottobre 5, 2022

Coronavirus; Commercialisti, il piano economico della Regione Campania non recepisce le nostre proposte

Ultime Notizie

Moschea a Bologna, Zuppi: “Favorevole a trovare le garanzie per farla”

BOLOGNA – “Sono favorevole a trovare tutte le garanzie necessarie perchè sia possibile” realizzare una moschea anche a Bologna. A dirlo è il cardinale...

Filtri e controlli, la strategia anti baby gang di Riccione

RICCIONE – Frantumare e disgregare i gruppi di giovani ritenuti potenzialmente pericolosi, attraverso aree di filtro e controllo. E rendendoli così inoffensivi. È la...

Tg Politico Parlamentare, edizione del 5 ottobre 2022

MELONI LAVORA AL GOVERNO: NERVI SALDI, SARÀ DIFFICILISSIMO “Siamo al punto di partenza, la sfida decisiva arriva ora”. Giorgia Meloni riunisce l’esecutivo nazionale di Fratelli...

Coviello (Cnr-Iriss): Oltre 5 milioni di persone vivono in zone ad altissimo rischio sismico e idrogeologico

Domani alle 11 confronto con Adriano Giannola, Massimo Clemente e Giuseppe De Natale per ridurre i danni sociali “I rischi catastrofali rappresentano un vero problema...

‘Selfie dismorfia’, quando l’ossessione per la perfezione diventa un disturbo

ROMA – Vite perfette e facce senza difetti: è la realtà a cui ci hanno abituato i social network e che molti utenti cercano...

Napoli 1943, Roberto Colella e la sua storia di resistenza senza tempo

NAPOLI – Un libro da leggere tutto di un fiato, piccolo nel formato, solo 54 pagine anche se la storia si sviluppa in appena...

“Ringraziamo i rappresentanti della Regione Campania per l’attenzione riservata nei confronti dei commercialisti, purtroppo dobbiamo constatare che i fatti non sono andati come speravamo e come erano stati presentati.

Non siamo stati ascoltati né sono state recepite le nostre proposte”. Queste le dichiarazioni dei Presidenti degli Ordini dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli (Vincenzo Moretta), Avellino (Francesco Tedesco), Benevento (Fabrizio Russo), Caserta (Luigi Fabozzi), Nola (Domenico Ranieri) e Torre Annunziata (Giuseppe Crescitelli) analizzando il Piano Economico Sociale della Regione Campania.

“Tra le proposte che avevamo avanzato c’era l’innalzamento del fatturato per le microimprese da 100mila a 500mila, in subordine a 250mila (annunciati 2 milioni), per i professionisti l’innalzamento del fatturato da 35mila a 70-75mila, e – come anticipato – una maggiore centralità del commercialista in questo processo”.

“Inoltre non ci è stato consentito di condividere, come concordato, il piano prima della pubblicazione. Così non va bene! È naturale l’amarezza nostra e degli iscritti dei nostri ordini che, quotidianamente e con grande sacrificio, assistono tantissime imprese ora dilaniate dall’emergenza sanitaria”.

“Meritavamo maggiore attenzione che non c’è stata riconosciuta. Speriamo – concludono -, per le prossime iniziative, che si faccia tesoro di queste osservazioni che condividiamo con la stragrande maggioranza dei commercialisti”.

L’articolo Coronavirus; Commercialisti, il piano economico della Regione Campania non recepisce le nostre proposte proviene da Notiziedi.

continua a leggere sul sito di riferimento

Ultime Notizie

Moschea a Bologna, Zuppi: “Favorevole a trovare le garanzie per farla”

BOLOGNA – “Sono favorevole a trovare tutte le garanzie necessarie perchè sia possibile” realizzare una moschea anche a Bologna. A dirlo è il cardinale...

Filtri e controlli, la strategia anti baby gang di Riccione

RICCIONE – Frantumare e disgregare i gruppi di giovani ritenuti potenzialmente pericolosi, attraverso aree di filtro e controllo. E rendendoli così inoffensivi. È la...

Tg Politico Parlamentare, edizione del 5 ottobre 2022

MELONI LAVORA AL GOVERNO: NERVI SALDI, SARÀ DIFFICILISSIMO “Siamo al punto di partenza, la sfida decisiva arriva ora”. Giorgia Meloni riunisce l’esecutivo nazionale di Fratelli...

Coviello (Cnr-Iriss): Oltre 5 milioni di persone vivono in zone ad altissimo rischio sismico e idrogeologico

Domani alle 11 confronto con Adriano Giannola, Massimo Clemente e Giuseppe De Natale per ridurre i danni sociali “I rischi catastrofali rappresentano un vero problema...

‘Selfie dismorfia’, quando l’ossessione per la perfezione diventa un disturbo

ROMA – Vite perfette e facce senza difetti: è la realtà a cui ci hanno abituato i social network e che molti utenti cercano...