sabato, Gennaio 28, 2023

De Meo (Fi) a Tripodi: rivedere riforma scuole europee Bruxelles

Ultime Notizie

Congo, Zakia Attanasio: non c’è guerra meno importante dell’altra

La moglie dell'ambasciatore Attanasio a vigilia del viaggio del Papa Roma, 28 gen. (askanews) - La visita del Papa nella Repubblica democratica del Congo come...

Vandali contro sedi diplomatiche Italia, Tajani: subito chiarezza

Imbrattata parete a Barcellona, incendiata auto diplomatico a Berlino Roma, 28 gen. (askanews) - Il ministero degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale comunica che...

La strage stradale a Roma scuote la campagna elettorale nel Lazio

La morte dei 5 giovanissimi nell'incidente notturno a Roma irrompe nella sfida, tutti i candidati prendono impegni Roma, 27 gen. (askanews) - Cinque giovanissimi morti...

Sipario sui sondaggi, ultime due settimane sprint in Lombardia

Fontana prudente, Majorino vede rincorsa, Moratti corteggia indecisi Milano, 27 gen. (askanews) - A 15 giorni dall'apertura dei seggi delle regionali in Lombardia è calato...

Disgelo Italia-Francia, impegno comune per sostegno a Ucraina

Crosetto ha incontrato il ministro della Difesa francese Lecornu: "sintonia perfetta e cooperazione forte" Roma, 27 gen. (askanews) - Incontro al vertice, oggi, a Roma...

Tg Politico Parlamentare, edizione del 27 gennaio 2023

LEGGI RAZZIALI ATTO CRUDELE DEL FASCISMO “Il regime fascista, nel 1938, con le leggi razziali agì crudelmente contro una parte del nostro popolo”. Lo ha...

La sottosegretaria assicura massima disponibilità

Roma, 6 dic. (askanews) – Bisogna rivedere la proposta di riforma delle scuole europee di Bruxelles. Lo ha detto Salvatore De Meo, responsabile di Forza Italia per gli italiani all’estero, europarlamentare e Presidente della Commissione Affari Costituzionali del Parlamento europeo.

De Meo, su sollecitazione del coordinamento di Forza Italia per il Belgio, ha rivolto un appello al sottosegretario al ministero degli Esteri con delega per la cultura italiana nel mondo, Maria Tripodi: ci vuole, ha spiegato, un intervento urgente del Governo finalizzato a rivedere e migliorare la proposta di riforma delle scuole europee di Bruxelles, il cui voto è previsto nei prossimi giorni, che penalizzerebbe fortemente le sezioni italiane con grave danno per centinaia di famiglie italiane.

Nel maggio 2022 il Consiglio superiore delle scuole europee ha avviato un processo di riforma con l’obiettivo di rispondere al problema del sovraffollamento delle scuole già esistenti. A seguito di tale iniziativa, lo scorso ottobre è stata presentata una proposta di riforma che penalizzerebbe fortemente la comunità italiana nella sua interezza, in quanto comporterebbe la progressiva scomparsa della sezione italiana in tre dei cinque istituti attualmente esistenti a Bruxelles. Benché si sia in una fase ormai conclusiva del processo decisionale, il sottosegretario Tripodi ha garantito la massima disponibilità ad ogni utile intervento nelle sedi opportune a tutela degli interessi della vasta comunità italiana di Bruxelles e del Belgio.

continua a leggere sul sito di riferimento

Ultime Notizie

Congo, Zakia Attanasio: non c’è guerra meno importante dell’altra

La moglie dell'ambasciatore Attanasio a vigilia del viaggio del Papa Roma, 28 gen. (askanews) - La visita del Papa nella Repubblica democratica del Congo come...

Vandali contro sedi diplomatiche Italia, Tajani: subito chiarezza

Imbrattata parete a Barcellona, incendiata auto diplomatico a Berlino Roma, 28 gen. (askanews) - Il ministero degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale comunica che...

La strage stradale a Roma scuote la campagna elettorale nel Lazio

La morte dei 5 giovanissimi nell'incidente notturno a Roma irrompe nella sfida, tutti i candidati prendono impegni Roma, 27 gen. (askanews) - Cinque giovanissimi morti...

Sipario sui sondaggi, ultime due settimane sprint in Lombardia

Fontana prudente, Majorino vede rincorsa, Moratti corteggia indecisi Milano, 27 gen. (askanews) - A 15 giorni dall'apertura dei seggi delle regionali in Lombardia è calato...

Disgelo Italia-Francia, impegno comune per sostegno a Ucraina

Crosetto ha incontrato il ministro della Difesa francese Lecornu: "sintonia perfetta e cooperazione forte" Roma, 27 gen. (askanews) - Incontro al vertice, oggi, a Roma...