giovedì, 30 Maggio , 24

Docenti di religione, concorsi al via per 6.428 posti

(Adnkronos) - Il ministro dell’Istruzione e del Merito,...

AgID migra su Polo Strategico Nazionale, avanti su Strategia Cloud Italia

(Adnkronos) - In linea con la Strategia Cloud...

Welfare come te, nasce Osservatorio nazionale per monitorare bisogni caregiver

(Adnkronos) - La cooperazione sociale, dopo aver assunto...

Federauto: mercato avanza a stento sostenuto da km0

AttualitàFederauto: mercato avanza a stento sostenuto da km0

Auto immatricolazioni pari al 12% dei volumi di aprile (+42%)
Milano, 2 mag. (askanews) – “Il mercato dell’auto, se non fosse per le auto immatricolazioni dei dealer – specie sulle motorizzazioni preferite dagli acquirenti benzina ed ibrido – avanza a stento a causa dello stallo determinato dalla prolungata attesa per i preannunciati, oramai da troppi mesi, nuovi Ecobonus”. Così Massimo Artusi, presidente di Federauto, la Federazione dei concessionari auto.
“Anche l’andamento degli ordini, in un contesto di incertezza, si mantiene ridotto e sostanzialmente azzerato per i veicoli green (elettrici e plug-in), soprattutto sul canale dei privati”, afferma Artusi.
Prosegue, nota Federauto, l’immobilismo delle vendite di veicoli elettrici e plug-in, il cui parco circolante rappresenta poco più del’1% del totale delle autovetture circolanti nel nostro Paese: numeri estremamente distanti dagli obiettivi – recentemente riconfermati dai tecnici del Governo – fissati nel Piano nazionale integrato per l’energia e il clima (Pniec) che indica 4,3 milioni di BEV e 2,3 milioni di plug-in al 2030.
Federauto sollecita anche Mase ad intervenire rapidamente per rilanciare i bandi per le ricariche pubbliche con l’assegnazione delle risorse a disposizione ma non assegnate.
“In questo percorso, che si presenta in palese salita, occorre maggiore coraggio e determinazione sul fronte politico, per far sì che sia i tempi, gli strumenti e le condizioni siano adeguati ad affrontare, con una visione allargata e in modo davvero sostenibile, la transizione ecologica. Misure in una logica di neutralità tecnologica e dunque di apertura verso tutti quei vettori energetici puliti che possono contribuire ad una sana e progressiva decarbonizzazione”.
Negli ultimi tre giorni di aprile è stato immatricolato il 41,6% del totale del mercato, mentre le auto-immatricolazioni di case e concessionari (incluso l’uso noleggio), secondo le elaborazioni Federauto sui dati Dataforce, hanno rappresentato il 12% dei volumi di vendita mensili, con un incremento del +41,7% rispetto ad aprile 2023.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles