giovedì, 18 Aprile , 24

Kuleba: più difesa aerea all’Ucraina senza indugi

Parla il ministro degli esteri ucraino a Capri per...

Draghi scalda atmosfera a Consiglio Ue (e soprattutto in Italia)

Pieno sostegno da Calenda, Salvini stronca governo ex banchiere Bruxelles,...

Navy Caiman Race 2024, una corsa epica sulle coste di Portovenere

L’emozione e l’avventura tornano a prendere vita sulle incantevoli...

Gli occhi delle donne dal carcere: la Santa Sede in Biennale

Alla casa circondariale in Giudecca il progetto Con i...

Frutta entra nella Striscia di Gaza, è la prima volta da settimane

video newsFrutta entra nella Striscia di Gaza, è la prima volta da settimane

Ma i prezzi sono troppo alti per gli sfollati a Rafah

Roma, 29 dic. (askanews) – Casse di mele, kiwi, arance davanti a un negozio di Rafah; per la prima volta da settimane, dall’inizio dei combattimenti tra Israele e Hamas, sono arrivati carichi di frutta nella Striscia di Gaza attraverso il valico di Rafah.”La gente non mangia frutta da molto tempo”, dice un venditore, ma i palestinesi sfollati non possono permettersi di comprarla a causa dei costi altissimi. La carenza di prodotti ha portato a un aumento dei prezzi. La speranza è che restino aperti i valichi e inizino ad arrivare più prodotti.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles