venerdì, 17 Maggio , 24

Ucraina, Kiev chiede ‘istruttori’ Nato. Usa dicono no

(Adnkronos) - I paesi membri della Nato si...

Confronto tv Schlein-Meloni salta. Si muovono Sky e La7: le proposte ai leader

(Adnkronos) - Salta il confronto tv tra Giorgia...

Giro d’Italia, oggi tredicesima tappa: orario, come vederla in tv

(Adnkronos) - Il Giro d'Italia affronta oggi la...

Europee, niente duello tv Meloni-Schlein

(Adnkronos) - Il confronto tv tra Elly Schlein...

Giovedì al via gli Stati generali della Natalità. Ci saranno Papa Francesco e Pino di Mare Fuori

PoliticaGiovedì al via gli Stati generali della Natalità. Ci saranno Papa Francesco e Pino di Mare Fuori

ROMA – Salvare il futuro demografico dell’Italia. Ecco l’obiettivo della IV Edizione degli Stati Generali della Natalità, in programma il prossimo 9 e 10 maggio all’Auditorium della Conciliazione di Roma. A parlare di quanti figli facciamo, non facciamo e di cosa si può fare per migliorare la pessima situazione nel Bel Paese (nel 2023 le nascite sono state, al minimo storico, circa 379mila e nel 2050 calerebbero addirittura fino a 350mila) ci saranno politici, giornalisti, studenti, influencer e attori, e non da ultimo Papa Francesco.

E c’è chi è già pronto a organizzare una ‘controprogrammazione’ alle due giornate. Come il blog femminista ‘thePeriod’ che su i suoi canali social scrive: “Ci risiamo. Anche quest’anno gli ‘Stati generali della Natalità’ offrono uno spettacolo disarmante sui diritti riproduttivi delle donne, a partire dagli ospiti scelti per il programma dell’evento che si terrà a Roma dal 9 al 10 maggio. Siamo certe di poter fare di meglio senza il Papa, gli antiabortisti, Pino di Mare fuori e Lorella Cuccarini. Chi vorreste vedere per parlare di denatalità e diritti riproduttivi – perché è questo il tema – in maniera laica e senza preti tra le mutande. I nostri diritti hanno bisogno di altre voci, altre narrazioni?”.

LE GIORNATE IN PROGRAMMA E GLI OSPITI

La prima giornata, giovedì 9 maggio, sarà introdotta dai saluti istituzionali del Ministro per la famiglia, la natalità e le pari opportunità, Eugenia Roccella, del Ministro dell’istruzione e del merito Giuseppe Valditara (video messaggio), del Sindaco di Roma Roberto Gualtieri, del Presidente Nazionale del Forum delle Famiglie Adriano Bordignon e di Jessica Barcella, mamma libera professionista precaria, che lancerà il tema della conciliazione famiglia lavoro quando non si hanno adeguate tutele. Papa Francesco parteciperà alla seconda giornata in programma venerdì 10 maggio.
Gigi De Palo, Presidente della Fondazione per la Natalità: “Grazie al Santo Padre per aver accettato ancora una volta il nostro invito agli Stati Generali della Natalità. Anche quest’anno cercheremo di mettere al centro dell’attenzione pubblica l’emergenza demografica, ma è necessario passare dall’analisi alla sintesi; è giunto il momento di andare oltre le parole, non possiamo fermarci a commentare i dati, ma dobbiamo passare alla concretezza, che chiediamo in primis alla politica, cercando insieme soluzioni lungimiranti a un problema che mette a rischio la sostenibilità del Paese. Questa edizione è all’insegna dei giovani, con loro e per loro parleremo di futuro. Non si tratta di convincere i giovani a fare figli, ma di creare le premesse politiche affinché siano messi nelle condizioni di realizzare i loro sogni lavorativi e familiari. Da questo passa il futuro del nostro Paese”.

Grande spazio, in questa edizione, ai giovani delle scuole: oltre un migliaio quelli presenti in sala nella due giorni e altre centinaia di classi collegate da varie regioni italiane per portare il loro contributo. Saranno proprio gli studenti i protagonisti di alcuni momenti significativi in programma agli SGDN 2024: l’intervista alla Direttrice centrale dell’Istat, la demografa Sabrina Prati (il 9 maggio), il confronto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze Giancarlo Giorgetti (il 10 maggio) e quello con ben dieci leaders delle più importanti aziende italiane (il 10 maggio).
La prima giornata è anche l’occasione per un dialogo con i principali esponenti del mondo politico sul tema della natalità, con un panel al quale hanno assicurato la loro partecipazione i principali leader di partito, tra cui: Maria Elena Boschi (Italia Viva), Carlo Calenda (Azione), Giuseppe Conte (Movimento 5 Stelle), Matteo Salvini (Lega), Elly Schlein (Partito Democratico) e Antonio Tajani (Forza Italia).
A seguire, un confronto tra alcuni dei protagonisti del mondo dei media: il Direttore Generale della RAI Giampaolo Rossi, il direttore di Avvenire Marco Girardo, il conduttore Massimo Giletti, Gaia Tortora Vicedirettrice del TG La7, la giornalista Maria Latella e il CEO di Lifeed Riccarda Zezza.
La prima giornata si chiuderà in serata, con lo spettacolo teatrale di Alessandro D’Avenia, “Resisti, cuore: la nostra odissea a teatro”.
Venerdì 10 maggio, la quarta edizione degli Stati Generali della Natalità si chiuderà con il dialogo di giovani influencer, tra cui Chiara Anicito, Giulia Lamarca e Andrea De Carlini, Angelica Massera, e protagonisti del mondo dello spettacolo, tra cui Artem Tkachuk di Mare Fuori.
La IV Edizione degli Stati Generali della Natalità avrà la media partnership di Rai.

L’articolo Giovedì al via gli Stati generali della Natalità. Ci saranno Papa Francesco e Pino di Mare Fuori proviene da Agenzia Dire.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles