venerdì, 17 Maggio , 24

Europee, Mannheimer: “Mancato duello tv Meloni-Schlein avvantaggia altri partiti”

(Adnkronos) - Il mancato confronto tv Meloni-Schlein "in...

Franco Di Mare, Fabio Fazio commosso: “E’ un grande dolore”

(Adnkronos) - "Ci ha lasciato Franco Di Mare....

Mandelli (Fofi): ‘permettere somministrazione vaccini a farmacie è atto di civiltà”

(Adnkronos) - "L'importanza di permettere anche alle farmacie...

Ict: alla Sapienza a confronto sul supercomputer contro il declino della biodiversità

LavoroIct: alla Sapienza a confronto sul supercomputer contro il declino della biodiversità

(Adnkronos) – Durante la recente scuola su Supercalcolo alla Sapienza, è stata evidenziata una sfida globale urgente: il declino della biodiversità, causato dalle azioni dell’uomo che distruggono e depauperano gli ambienti naturali. Il contrasto di tale declino richiede una profonda comprensione delle interazioni tra evoluzione biologica, dinamiche degli ecosistemi, sviluppo socioeconomico e conservazione.  

“In questo contesto -ha sottolineato il professor Carlo Rondinini, referente scientifico Sapienza per il National Biodiversity Future Centre finanziato da Next Generation EU- risulta fondamentale disporre di strumenti di supercalcolo per lo sviluppo di modelli e simulazioni che ci permettano di definire strategie efficaci e priorità precise per la conservazione della biodiversità, soprattutto nel contesto italiano, motivo per il quale il nostro progetto investe nella realizzazione del supercomputer TeraStat 3”.  

L’annuncio è stato fatto ad apertura dell’evento che ha visto la partecipazione di numerosi esperti e ricercatori, sia in presenza che collegati da tutta Italia ed ha fornito l’occasione per esplorare ed approfondire le opportunità offerte dal supercalcolo in vari ambiti della ricerca scientifica. Il professor Umberto Ferraro Petrillo, organizzatore dell’evento, ha poi rivelato come il nascente supercomputer sarà presto impiegato anche nel campo dell’astrofisica. Il professor Pierpaolo Brutti, responsabile del progetto Pnrr-Stiles presso la Sapienza, ha infine aggiunto: “Il nostro progetto finanzierà lo sviluppo di TeraStat 3, come strumento essenziale per la sperimentazione delle tecniche di analisi di immagini astronomiche basate su intelligenza artificiale che stiamo sviluppando in collaborazione con l’Osservatorio Astronomico di Roma”, ha concluso.  

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles