giovedì, 18 Aprile , 24

Kuleba: più difesa aerea all’Ucraina senza indugi

Parla il ministro degli esteri ucraino a Capri per...

Draghi scalda atmosfera a Consiglio Ue (e soprattutto in Italia)

Pieno sostegno da Calenda, Salvini stronca governo ex banchiere Bruxelles,...

Navy Caiman Race 2024, una corsa epica sulle coste di Portovenere

L’emozione e l’avventura tornano a prendere vita sulle incantevoli...

Gli occhi delle donne dal carcere: la Santa Sede in Biennale

Alla casa circondariale in Giudecca il progetto Con i...

Il presidente della COP28 si corregge: rispettiamo la scienza

video newsIl presidente della COP28 si corregge: rispettiamo la scienza

Jaber era stato criticato per sue frasi sui combustibili fossili

Milano, 3 dic. (askanews) – “Siamo qui perché crediamo e rispettiamo la scienza. Il 43% delle emissioni (di gas serra) deve essere ridotto entro il 2030”. Con queste parole ha voluto porre rimedio a quanto affermato in precedenza il presidente della Cop28, il sultano Ahmed al Jaber, ministro dell’Industria degli Emirati arabi uniti e amministratore delegato della compagnia petrolifera statale degli Emirati Arabi Uniti, Adnoc. Jaber era finito nella bufera dopo che aveva affermato che “non esiste alcuna scienza” secondo cui è necessaria l’eliminazione graduale dei combustibili fossili per limitare il riscaldamento globale a 1,5 gradi.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles