mercoledì, Settembre 28, 2022

Il sindaco di Bologna: “Non voglio vedere di nuovo fascisti al governo”

Ultime Notizie

Maggio della Musica riparte con jazz evening curato da Emilia Zamuner

Appuntamento con Daniele Sepe domani alla Chiesa Anglicana Riprende dal jazz la stagione 2022 del Maggio della Musica, associazione presieduta da Luigia Baratti che dal...

Rinascono Lega Nord e Liga Veneta, prima grana per il nascituro governo Meloni

ROMA – Prima grana, grossa, per il nascituro governo di Giorgia Meloni. Mentre la premier indicata dai cittadini italiani è alle prese con la girandola di...

Regionali Lazio, a Fdi la scelta del candidato: ipotesi Colosimo e Lollobrigida

ROMA – Occhio alla lista dei ministri: “se qualche big tra i colonnelli romani resterà fuori, quello sarà il candidato alla presidenza della Regione...

Pd verso il congresso, Nardella vuole un partito più forte in periferia che in ztl  

Il Pd? “Dobbiamo ripartire da zero. Fare un lavoro serio, anche doloroso, ma necessario”. Il sindaco di Firenze, Dario Nardella, guarda alla fase congressuale...

Lega. Bazzaro (Veneto): se si va a Congresso federale Salvini vince

VENEZIA – La disfatta elettorale della Lega non è imputabile al segretario federale Matteo Salvini ma semmai a chi ha spinto perché la Lega...

Il potere delle parole? A Bologna i ragazzi lo imparano con il rap

BOLOGNA – Il rap per spiegare ai giovani “il potere delle parole”, ovvero il titolo della serata in programma domani a Bologna per la...

BOLOGNA – Nel giorno in cui Bologna ricorda il 25 luglio del 1943, data della caduta del governo fascista di Benito Mussolini, il sindaco Matteo Lepore, pensa a un altro ’25’, il 25 settembre, quando gli italiani saranno chiamati a votare il nuovo Parlamento. “Il fascismo nel nostro Paese non è morto e io non vorrei affatto rivedere i fascisti al governo”, dice a chiare lettere Lepore a margine della cerimonia di commemorazione. “Credo che il 25 settembre abbiamo una grande occasione, si vota per chi dovrà governare questo Paese. Le cose sono molto chiare: o con il Partito democratico e i suoi alleati o con la Meloni e i suoi alleati.

Continua a leggere sul sito di riferimento

L’articolo Il sindaco di Bologna: “Non voglio vedere di nuovo fascisti al governo” proviene da Notiziedi.

continua a leggere sul sito di riferimento

Ultime Notizie

Maggio della Musica riparte con jazz evening curato da Emilia Zamuner

Appuntamento con Daniele Sepe domani alla Chiesa Anglicana Riprende dal jazz la stagione 2022 del Maggio della Musica, associazione presieduta da Luigia Baratti che dal...

Rinascono Lega Nord e Liga Veneta, prima grana per il nascituro governo Meloni

ROMA – Prima grana, grossa, per il nascituro governo di Giorgia Meloni. Mentre la premier indicata dai cittadini italiani è alle prese con la girandola di...

Regionali Lazio, a Fdi la scelta del candidato: ipotesi Colosimo e Lollobrigida

ROMA – Occhio alla lista dei ministri: “se qualche big tra i colonnelli romani resterà fuori, quello sarà il candidato alla presidenza della Regione...

Pd verso il congresso, Nardella vuole un partito più forte in periferia che in ztl  

Il Pd? “Dobbiamo ripartire da zero. Fare un lavoro serio, anche doloroso, ma necessario”. Il sindaco di Firenze, Dario Nardella, guarda alla fase congressuale...

Lega. Bazzaro (Veneto): se si va a Congresso federale Salvini vince

VENEZIA – La disfatta elettorale della Lega non è imputabile al segretario federale Matteo Salvini ma semmai a chi ha spinto perché la Lega...