mercoledì, 24 Aprile , 24

Venezia, da domani scatta il ticket: si pagano 5 euro per entrare

VENEZIA – “Sappiamo che il mondo ci guarda”. L’assessore...

25 aprile, Tajani: sia festa pace, insieme bandiere palestinesi e israeliane

“Ingiusto non volere la brigata ebraica nelle manifestazioni” Roma, 24...

Suinicoltori nord Italia incontrano comm. Straordinario a Psa

Evento organizzato da Confagricoltura Roma, 24 apr. (askanews) – Un...

Ag. per la cybersicurezza: attacchi informatici in aumento in Italia ed Europa

Frattasi ha presentato la Relazione annuale al Parlamento Roma, 24...

Incontro Meloni-Macron: convergenza su Ucraina, migranti e M.O.

AttualitàIncontro Meloni-Macron: convergenza su Ucraina, migranti e M.O.

“Bene unità Consiglio su Medio Oriente, agricoltura e difesa”

Bruxelles, 22 mar. (askanews) – Incontro fra la presidente del Consiglio Giorgia Meloni e il presidente francese Emmanuel Macron a margine dei lavori del Consiglio europeo a Bruxelles.

Al centro del colloquio con il presidente francese, secondo quanto si apprende da fonti italiane, i principali temi dell’agenda internazionale a partire dall’Ucraina alla luce del “drammatico incremento degli attacchi russi contro la popolazione civile”. È stato confermato a questo proposito il “valore fondamentale dell’unità e della determinazione dell’Unione europea, in coordinamento con i partner G7, nel sostegno alla resistenza ucraina contro l’aggressione russa e nel giungere a una pace giusta”.

Di particolare rilievo – affermano le fonti – “l’unità ritrovata dal Consiglio Europeo, anche grazie all’impulso italiano e francese, sul Medio Oriente, sull’agricoltura e sul tema della Difesa europea, con l’avvio di una riflessione sul nodo essenziale delle risorse da affiancare al miliardo e mezzo già assicurato nel contesto della revisione del Quadro finanziario pluriennale per il nuovo programma di difesa europea (EDIP) recente presentato dalla Commissione”.

“Particolare convergenza – concludono le fonti – sulla dimensione esterna dalla migrazione, continuando sulla strada dei partenariati rafforzati con i Paesi di origine e transito, e sulla necessità di combattere con determinazione i trafficanti di esseri umani, come sottolineato anche dalle Conclusioni del Consiglio Europeo”.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles