domenica, Ottobre 2, 2022

Infermiera minacciata: Amitrano (Ipf), fermare ondata violenza

Ultime Notizie

Pnrr, Cuchel (commercialisti): “Pnrr sia occasione per riqualificare professioni in Italia”

De Bertoldi (FdI): “Flat tax incrementale e pace fiscale nella legge delega del governo di centrodestra” “Se l’Italia vuole sfruttare al massimo le risorse previste...

Ricci: “Renzi sogna la distruzione del Pd, ma ci rigenereremo dall’opposizione”

ROMA – “Sappiamo da tempo che Renzi sogna la distruzione del Pd, ma si sbaglia anche questa volta perché non glielo permetteremo”. Il coordinatore...

Forza Italia, messaggio a Meloni: “Ministri tecnici non siano la regola”. Martedì i nomi della Lega

ROMA – Fervono le trattative per la formazione del nuovo governo, che sarà – salvo clamorose sorprese – guidato da Giorgia Meloni. Dopo l’incontro...

“Emanuele Barbella: Simpatica follia”

Anteprima assoluta lunedì 3 ottobre alle ore 20.30, Chiesa di San Rocco a Chiaia, poi negli Istituti Italiani di Cultura di Vienna (mercoledì 5)...

Da oggi è possibile richiedere nuovamente il Bonus Trasporti: ecco come fare

ROMA – “Ad un mese dal lancio del Bonus Trasporti è stato superato il milione di voucher emessi per un importo massimo di 60...

Manifestazione a Bologna per le donne in Iran: si canta anche ‘Bella Ciao’

BOLOGNA – Nuova manifestazione questa mattina in piazza del Nettuno a Bologna a sostegno della lotta delle donne iraniane. Al grido di “Donna, vita...

Subito presìdi di polizia e forte investimento sulla videosorveglianza

“L’aggressione ad un’infermiera del Santobono è solo l’ultimo, grave episodio registrato a danno del personale di un ospedale. Bisogna fermare una volta e per tutte questa drammatica ondata di violenza: a Napoli servono subito posti di polizia negli ospedali, presidiati con adeguato personale, per tutelare la sicurezza dei lavoratori e di chi in queste strutture viene assistito”. Lo scrive in una nota il deputato di Insieme per il futuro, Alessandro Amitrano.
“Si tratta di un tema assolutamente prioritario ed urgente. Occorrono più tutele e un forte investimento sulla videosorveglianza e le nuove tecnologie per prevenire violenze ed aggressioni a chi presta servizio sui mezzi di soccorso e negli ospedali.
Lo Stato deve proteggere una categoria sempre più a rischio con provvedimenti concreti, efficaci e, soprattutto, immediati.
Sul tema ho anche presentato un’interrogazione parlamentare al ministro Lamorgese sollecitando misure adeguate”, ha concluso.

L’articolo Infermiera minacciata: Amitrano (Ipf), fermare ondata violenza proviene da Notiziedi.

continua a leggere sul sito di riferimento

Ultime Notizie

Pnrr, Cuchel (commercialisti): “Pnrr sia occasione per riqualificare professioni in Italia”

De Bertoldi (FdI): “Flat tax incrementale e pace fiscale nella legge delega del governo di centrodestra” “Se l’Italia vuole sfruttare al massimo le risorse previste...

Ricci: “Renzi sogna la distruzione del Pd, ma ci rigenereremo dall’opposizione”

ROMA – “Sappiamo da tempo che Renzi sogna la distruzione del Pd, ma si sbaglia anche questa volta perché non glielo permetteremo”. Il coordinatore...

Forza Italia, messaggio a Meloni: “Ministri tecnici non siano la regola”. Martedì i nomi della Lega

ROMA – Fervono le trattative per la formazione del nuovo governo, che sarà – salvo clamorose sorprese – guidato da Giorgia Meloni. Dopo l’incontro...

“Emanuele Barbella: Simpatica follia”

Anteprima assoluta lunedì 3 ottobre alle ore 20.30, Chiesa di San Rocco a Chiaia, poi negli Istituti Italiani di Cultura di Vienna (mercoledì 5)...

Da oggi è possibile richiedere nuovamente il Bonus Trasporti: ecco come fare

ROMA – “Ad un mese dal lancio del Bonus Trasporti è stato superato il milione di voucher emessi per un importo massimo di 60...