mercoledì, 18 Maggio, 2022

Intervista a Carmen Russo: “Enzo Paolo concorrente? Sarebbe un perfetto uomo di casa” | Esclusiva

Ultime Notizie

Senato, la nuova presidente della commissione Esteri è Stefania Craxi

ROMA (Public Policy) – Stefania Craxi (Forza Italia) è stata eletta nuova presidente della commissione Esteri del Senato. Lo si apprende da fonti parlamentari....

Precipita da vano scale, grave 39enne a Roma

Giallo a Casal Bruciato. L'uomo è stato trovato riverso sul terrazzo condominiale continua a leggere sul sito di riferimento

Roma, il liceo Cavour apre alla «carriera alias»: linee-guida per studenti che cambiano identità

L'istituto di fronte al Colosseo che conta oltre mille studenti fra i primi "big» a recepire le indicazioni inviate un anno fa alle scuole...

Addio Feltrinelli Red, arriva l’ Esselunga

Lavori in corso per il supermercato con un format simile a quello di via Cola di Rienzo: enoteca, sommelier e caffetteria con cucina...

L’omicidio-suicidio della Russia di Putin

di Pietro Monsurrò ROMA (Public Policy) – La nostalgia putiniana per l'Impero russo ha portato la Russia a uno stallo da cui uscirà più...

Si blocca la Roma-lido, i passeggeri si riversano sulla via del Mare

Prese d'assalto le poche navette messe in circolazione dopo il giasto tecnico avvenuto poco prima della stazione di Magliana continua a leggere sul...

E stata definita da molti la vincitrice morale di questa edizione del “Grande Fratello Vip”. Carmen Russo ha conquistato tutti per la sua simpatia e per la sua onestà. Carmen ha cercato di tirare dritto per la propria strada anche quando le discussioni provocavano tensioni tra gli inquilini della casa. In questa intervista, rilasciata in esclusiva a SuperGuida TV, la Russo ha tracciato un bilancio di questa esperienza e sulla sua eliminazione ha dichiarato: “Non mi aspettavo l’eliminazione. Fino ad adesso il pubblico mi aveva sostenuto e non avevo dei motivi per uscire. Mi sono resa conto che la scelta è ricaduta su di me in quanto Federica stava iniziando un flirt con Gianmaria e per le dinamiche del reality il fatto che lei rimanesse si è dimostrato più funzionale”.

Carmen non si rimprovera nulla e dichiara di essere stata coerente e autentica fino alla fine. Nel corso dell’intervista ci ha parlato del suo rapporto con Katia Ricciarelli e ci ha detto la sua in merito al chiacchieratissimo triangolo Alex Belli, Delia Duran e Soleil Sorge. Carmen, uscita dalla casa, ha potuto riabbracciare sua figlia Maria ed Enzo Paolo Turchi che l’ha sempre supportata in questa avventura. Chiediamo a Carmen Russo come vedrebbe Enzo Paolo in veste di concorrente del Grande Fratello Vip. Lei lo approva e fa un appello: “Ce lo vedrei molto bene. Enzo Paolo cucinerebbe meglio di me e sarebbe un perfetto uomo di casa. E poi farebbe delle coreografie pazzesche. La sua ironia napoletana farebbe la sua parte. Vogliamo Enzo Paolo nella casa”.

Carmen esclude per il momento la possibilità di vederli insieme in un reality ma svela un interessante retroscena: “L’anno scorso ci avevano chiamato in coppia per partecipare in coppia al Grande Fratello Vip spagnolo. Non era proprio possibile per via di Maria. Meglio uno alla volta”. Enzo Paolo sarà il prossimo a varcare la porta rossa?

Carmen Russo, l’intervista

Carmen, avevi partecipato già qualche anno fa al Grande Fratello Vip. Come mai hai deciso di riprovarci?

Sono stata chiamata per un colloquio, l’ho fatto ed evidentemente sono stata convincente.

Rispetto alla prima partecipazione, com’è il bilancio di questa esperienza?

E’ stata un’esperienza positiva. Nella scorsa edizione, ero entrata in corsa mentre in questo caso avendo la possibilità di varcare da subito la porta rossa ho vissuto un bel percorso. Anche Alfonso Signorini ci ha creduto molto.

Sei stata definita la vincitrice morale di questa edizione. Ci sei rimasta male per l’eliminazione? Te la aspettavi?

Non mi aspettavo l’eliminazione. Fino ad adesso il pubblico mi aveva sostenuto e non avevo dei motivi per uscire. Mi sono resa conto che la scelta è ricaduta su di me in quanto Federica stava iniziando un flirt con Gianmaria e per le dinamiche del reality il fatto che lei rimanesse si è dimostrato più funzionale.

Avevi confidato di voler abbandonare la casa del Grande Fratello Vip per poter trascorrere il Natale con Enzo Paolo e Maria. Cosa poi ti ha fatto cambiare idea? Perché mi pareva che avessi anche dichiarato di essere stanca della dinamiche che si erano create.

Mi sarebbe piaciuto trascorrere in Natale in famiglia e dopo tre mesi avvertivo la mancanza di Maria ed Enzo Paolo. Poi ho visto il video che mi avevano mandato e mi sono tranquillizzata. La mia era una preoccupazione più da mamma che da moglie. Non mi sono allontanata per così tanto tempo da Maria. Non ero stanca anche se devo ammettere che le dinamiche tornavano a ripetersi cominciando ad essere più monotone.

Tornando indietro, c’è qualcosa che non rifaresti?

Non mi rimprovero nulla. Sono stata sempre molto autentica e coerente con il mio carattere. Non sono una che si intromette nelle discussioni perché non amo mettermi in mostra sui problemi degli altri.

Clarissa Selassiè ha dichiarato che tu avevi il terrore di Katia e che per questo non hai mai preso posizione in merito ai suoi comportamenti. Cosa vuoi replicare? Il comportamento di Katia Ricciarelli ti ha infastidito?

Non ho mai avuto paura di Katia. La prima a litigare con lei sono stata proprio io. Katia è una donna nei confronti della quale ho sempre avuto un profondo rispetto in primis artistico e anagrafico. Non sono stata d’accordo su molti episodi per le cose che ha fatto e per le parole che ha detto. Infatti ho condiviso pienamente le parole che Alfonso Signorini ha usato quando ci è venuto a trovare nella casa per fare una “ramanzina” su certi comportamenti. Quando accadono delle discussioni è perché le entrambe le parti hanno torto. Come potevo schierarmi da una parte o dall’altra? Mi riferisco al confronto tra Katia e Lulù. In quella puntata ho preso le parti del gruppo di Katia per una questione generazionale e di rispetto artistico. Ho sempre detto anche durante le nomination che non mi sarei schierata né da una parte né dall’altra. Ho preferito correre da sola.

Chi è il concorrente che più ti ha deluso all’interno della casa? Per chi invece fai il tifo?

Non ho avuto delusioni perché ogni settimana all’interno della casa accadeva sempre qualcosa. All’inizio pensavo potesse vincere Aldo Montano. Oggi punterei su Barù.

Nella casa in molti si sono divisi sul triangolo Soleil, Delia e Alex. Tu avevi definito Soleil vittima e complice di Alex Belli. Hai cambiato idea?

E’ una situazione che può apparire complicata o semplice. Dipende dai punti di vista. Appena è nata quella situazione io ricordo che nominai Alex dicendo che chi aveva la fortuna di avere un matrimonio bello non poteva permettersi di metterlo a rischio in questo modo. Tra Soleil e Alex c’è molto di più di un’amicizia. Se pensiamo che sia tutto un teatrino vorrebbe dire che Delia, Soleil e Alex stanno recitando e neanche troppo bene perché appaiono esagerati. Se invece corrisponde alla realtà vedrei più opportuna una separazione tra Alex e Delia in modo che quando uscirà Soleil e se il suo cuore sarà libero potrà ricominciare con lui. Soleil però aveva detto che non era libera. Il fenomeno delle telecamere colpisce sempre. Bisogna considerare che essendo dei personaggi che non hanno una carriera continua a leggere sul sito di riferimento

Ultime Notizie

Senato, la nuova presidente della commissione Esteri è Stefania Craxi

ROMA (Public Policy) – Stefania Craxi (Forza Italia) è stata eletta nuova presidente della commissione Esteri del Senato. Lo si apprende da fonti parlamentari....

Precipita da vano scale, grave 39enne a Roma

Giallo a Casal Bruciato. L'uomo è stato trovato riverso sul terrazzo condominiale continua a leggere sul sito di riferimento

Roma, il liceo Cavour apre alla «carriera alias»: linee-guida per studenti che cambiano identità

L'istituto di fronte al Colosseo che conta oltre mille studenti fra i primi "big» a recepire le indicazioni inviate un anno fa alle scuole...

Addio Feltrinelli Red, arriva l’ Esselunga

Lavori in corso per il supermercato con un format simile a quello di via Cola di Rienzo: enoteca, sommelier e caffetteria con cucina...

L’omicidio-suicidio della Russia di Putin

di Pietro Monsurrò ROMA (Public Policy) – La nostalgia putiniana per l'Impero russo ha portato la Russia a uno stallo da cui uscirà più...