giovedì, 18 Aprile , 24

Kuleba: più difesa aerea all’Ucraina senza indugi

Parla il ministro degli esteri ucraino a Capri per...

Draghi scalda atmosfera a Consiglio Ue (e soprattutto in Italia)

Pieno sostegno da Calenda, Salvini stronca governo ex banchiere Bruxelles,...

Navy Caiman Race 2024, una corsa epica sulle coste di Portovenere

L’emozione e l’avventura tornano a prendere vita sulle incantevoli...

Gli occhi delle donne dal carcere: la Santa Sede in Biennale

Alla casa circondariale in Giudecca il progetto Con i...

La grande festa della moda di Jean Paul Gaultier in Fashion Freak Show

video newsLa grande festa della moda di Jean Paul Gaultier in Fashion Freak Show

“Senza l’Italia non avrei fatto lo stilista, devo dire grazie”

Milano, 6 mar. (askanews) – Un grande momento di festa, più di un musical, uno show eccentrico, provocatorio, esuberante per raccontare la straordinaria vita e creatività di Jean Paul Gaultier in Fashion Freak Show, che l’estroso stilista racconta così.”In questo spettacolo si parla della mia vita, della storia di un ragazzo che ha voluto fare la moda perché ha visto un film sulla moda che si chiama Falbalas, poi i rapporti della mia vita, c’è il ballo, le coreografie, la musica, la disco, un po’ anni ’80 e la vita fino ad ora, col finale che è fare un grande show”.Non è solo uno spettacolo autobiografico, ma una finestra su un mondo con tante facce diverse. Dopo il debutto a Parigi nel 2019 a les Folies Bergère arriva a Milano al Tam Teatro Arcimboldi dal 7 al 24 marzo 2024, unica data italiana della tournée mondiale. 20 ballerini in scena per raccontare la moda dietro le quinte.”Siamo tutti freak, anche la bellezza, dipende dal punto di vista, dalle visione del mondo”.Jean Paul Gaultier si racconta dall’infanzia agli inizi della carriera, dalle più grandi sfilate, al rapporto con grandi star come Madonna e soprattutto il suo speciale rapporto con l’Italia.”La relazione è che non avrei fatto la mia carriera senza l’Italia perché ho avuto la fortuna di trovare persone con cui ho lavorato e collaborato alle loro collezioni che poi hanno prodotto le mie, abbiamo lavorato quarant’anni insieme e devo dire: grazie, grazie, grazie all’Italia e anche quando si lavora si mangia benissimo”.Jean Paul Gaultier ha lasciato la moda nel 2020, ma il suo genio continua a produrre storie e tendenze che appassionano e fanno sognare.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles