lunedì, Gennaio 30, 2023

Lombardia, Moratti: Fontana mi propose una “normale successione”

Ultime Notizie

Morte Ludovico Di Meo, il cordoglio di Lonfernini e Beccari

Il comunicato Roma, 29 gen. (askanews) - La notizia della scomparsa del Direttore Generale della San Marino RTV Ludovico Di Meo, giunta improvvisa e assolutamente...

Juventus-Monza 0-2, Ciurria e Dany Mota affondano lo Stadium

Colpo dei brianzoli, vincono a Torino e scavalcano i bianconeri Roma, 29 gen. (askanews) - Allo Stadium il Monza fa il colpaccio e batte 2-0...

Morto Ludovico Di Meo. Ex Rai, era direttore generale di San Marino Rtv

Condusse al Tg1 l'edizione straordinaria dell'11 settembre Roma, 29 gen. (askanews) - E' morto Ludovico Di Meo, giornalista con una lunga carriera in Rai, direttore...

Very Important Peperoncino (Gangemi), presentazione in libreria Bocca a Milano

Lunedì 30 gennaio alle 17 Roma, 29 gen. (askanews) - Nel contesto ricco di fascino della libreria più antica d'Italia, la Bocca di Milano, viene...

Pd, Bonaccini: “Porte aperte ma Giarrusso prima si scusi”

ROMA – “Noi siamo una comunità aperta e accogliente, ma diamo e pretendiamo rispetto. Se Dino Giarrusso vuole iscriversi, prima di tutto si scusi...

Bamp: il cinema si impara a scuola

Domani al cinema America di Napoli al via il progetto Anec La Settima Arte spiegata ai giovani della Campania Inizia domani al Cinema America, la...

Lombardia non cresce da dieci anni, applicherò metodo Expo

Milano, 9 gen. (askanews) – Forse si aspettava di essere candidata da noi a succedere a Fontana. Qualcuno le aveva detto qualcosa in merito.

“E’ stato Fontana a propormi, a parlare una normale successione. Ma sono cose passate, non credo che agli elettori interessi tutto questo. Vorrei spiegare i perché della mia scelta”. Letizia Moratti ha replicato così, a Tg1 Mattina, al giornalista Marcello Sorgi che le ha chiesto se si aspettava di essere candidata dal centrodestra a succedere ad Attilio Fontana e se “qualcuno le aveva detto qualcosa in merito”.

L’ex assessore al welfare e vicepresidente della Regione Lombardia, ora candidata alla presidenza della Regione, è tornata a spiegare le ragioni della sua candidatura: “In questi due anni ho visto tanti miglioramenti che potevano essere fatti, innanzitutto nella Sanità, dove ho portato a casa un risultato estremamente positivo, perché dall’ultima regione in Italia siamo diventati la prima in Europa grazie a un cambio che io ho fatto di piattaforma informatica (per le vaccinazioni ndr) da Aria a Poste; ho iniziato un percorso di rafforzamento della sanità territoriale che è molto debole in Lombardia e un percorso che per i ricoveri chirurgici e oncologici ha dimezzato i tempi di attesa. E’ un percorso – ha aggiunto – che ho solamente iniziato ma so di poter incidere e questo è uno dei motivi che mi ha portato a decidere di voler continuare questo lavoro. E poi una considerazione di fondo – ha concluso Moratti -. La Lombardia non cresce da dieci anni. Credo di aver dimostrato di saper far crescere una città, Milano, attraverso Expo. Intendo applicare lo stesso metodo anche per la Regione Lombardia. So di poter dare un contributo per la crescita della nostra regione. E se cresce la Lombardia cresce l’Italia”.

continua a leggere sul sito di riferimento

Ultime Notizie

Morte Ludovico Di Meo, il cordoglio di Lonfernini e Beccari

Il comunicato Roma, 29 gen. (askanews) - La notizia della scomparsa del Direttore Generale della San Marino RTV Ludovico Di Meo, giunta improvvisa e assolutamente...

Juventus-Monza 0-2, Ciurria e Dany Mota affondano lo Stadium

Colpo dei brianzoli, vincono a Torino e scavalcano i bianconeri Roma, 29 gen. (askanews) - Allo Stadium il Monza fa il colpaccio e batte 2-0...

Morto Ludovico Di Meo. Ex Rai, era direttore generale di San Marino Rtv

Condusse al Tg1 l'edizione straordinaria dell'11 settembre Roma, 29 gen. (askanews) - E' morto Ludovico Di Meo, giornalista con una lunga carriera in Rai, direttore...

Very Important Peperoncino (Gangemi), presentazione in libreria Bocca a Milano

Lunedì 30 gennaio alle 17 Roma, 29 gen. (askanews) - Nel contesto ricco di fascino della libreria più antica d'Italia, la Bocca di Milano, viene...

Pd, Bonaccini: “Porte aperte ma Giarrusso prima si scusi”

ROMA – “Noi siamo una comunità aperta e accogliente, ma diamo e pretendiamo rispetto. Se Dino Giarrusso vuole iscriversi, prima di tutto si scusi...