lunedì, Gennaio 30, 2023

Lombardia, partito tour elettorale in pullman di Moratti

Ultime Notizie

Morte Ludovico Di Meo, il cordoglio di Lonfernini e Beccari

Il comunicato Roma, 29 gen. (askanews) - La notizia della scomparsa del Direttore Generale della San Marino RTV Ludovico Di Meo, giunta improvvisa e assolutamente...

Juventus-Monza 0-2, Ciurria e Dany Mota affondano lo Stadium

Colpo dei brianzoli, vincono a Torino e scavalcano i bianconeri Roma, 29 gen. (askanews) - Allo Stadium il Monza fa il colpaccio e batte 2-0...

Morto Ludovico Di Meo. Ex Rai, era direttore generale di San Marino Rtv

Condusse al Tg1 l'edizione straordinaria dell'11 settembre Roma, 29 gen. (askanews) - E' morto Ludovico Di Meo, giornalista con una lunga carriera in Rai, direttore...

Very Important Peperoncino (Gangemi), presentazione in libreria Bocca a Milano

Lunedì 30 gennaio alle 17 Roma, 29 gen. (askanews) - Nel contesto ricco di fascino della libreria più antica d'Italia, la Bocca di Milano, viene...

Pd, Bonaccini: “Porte aperte ma Giarrusso prima si scusi”

ROMA – “Noi siamo una comunità aperta e accogliente, ma diamo e pretendiamo rispetto. Se Dino Giarrusso vuole iscriversi, prima di tutto si scusi...

Bamp: il cinema si impara a scuola

Domani al cinema America di Napoli al via il progetto Anec La Settima Arte spiegata ai giovani della Campania Inizia domani al Cinema America, la...

Nel giorno della firma dell’atto di accettazione della candidatura

Milano, 9 gen. (askanews) – È partito a Milano da viale Marche, in zona Maciachini, il pullman elettorale con il quale Letizia Moratti promuoverà per un mese la sua candidatura a presidente della Regione Lombardia in vista del voto del 12 e 13 febbraio. La prima giornata, dedicata alla provincia di Milano, prevede tappe a Cerro Maggiore, Abbiategrasso e Magenta.

Oggi Moratti, sostenuta dalla propria lista civica, dal terzo polo e diverse associazioni, ha anche firmato l’atto formale di accettazione della candidatura. “Una felice coincidenza che attribuisce, se possibile, ancora più forza e significato al percorso che ho, abbiamo intrapreso. Avanti tutta, allora, io ci sono. ‘Io sono qui'” ha commentato sui social l’ex vicepresidente, citando lo slogan scelto per il suo tour.

“Questa è una campagna elettorale del tutto anomala e per questo ancora più stimolante non soltanto perché mai come in questa occasione i cittadini si mostrano interessati a scegliere e votare il loro presidente e non a seguire schieramenti schiacciati a sinistra e a destra, ma anche per i tempi ristrettissimi dati dalla scadenza elettorale. Voglio allora ritornare in quelle comunità che mi hanno raccontato le loro difficoltà e portare le mie soluzioni” ha osservato l’ex sindaco di Milano.

“Soprattutto voglio far sapere ad amministratori e cittadini che il metodo Moratti è questo: vicinanza, ascolto, dialogo e risposte concrete. Per questo dico ‘Io sono qui’, qui in ogni città in ogni strada in ogni comunità, perché non basta parlare dei luoghi, bisogna esserci” ha aggiunto. Quanto al pullman per Moratti “è insieme un ufficio ed un comitato elettorale”.

continua a leggere sul sito di riferimento

Ultime Notizie

Morte Ludovico Di Meo, il cordoglio di Lonfernini e Beccari

Il comunicato Roma, 29 gen. (askanews) - La notizia della scomparsa del Direttore Generale della San Marino RTV Ludovico Di Meo, giunta improvvisa e assolutamente...

Juventus-Monza 0-2, Ciurria e Dany Mota affondano lo Stadium

Colpo dei brianzoli, vincono a Torino e scavalcano i bianconeri Roma, 29 gen. (askanews) - Allo Stadium il Monza fa il colpaccio e batte 2-0...

Morto Ludovico Di Meo. Ex Rai, era direttore generale di San Marino Rtv

Condusse al Tg1 l'edizione straordinaria dell'11 settembre Roma, 29 gen. (askanews) - E' morto Ludovico Di Meo, giornalista con una lunga carriera in Rai, direttore...

Very Important Peperoncino (Gangemi), presentazione in libreria Bocca a Milano

Lunedì 30 gennaio alle 17 Roma, 29 gen. (askanews) - Nel contesto ricco di fascino della libreria più antica d'Italia, la Bocca di Milano, viene...

Pd, Bonaccini: “Porte aperte ma Giarrusso prima si scusi”

ROMA – “Noi siamo una comunità aperta e accogliente, ma diamo e pretendiamo rispetto. Se Dino Giarrusso vuole iscriversi, prima di tutto si scusi...