giovedì, 18 Aprile , 24

Kuleba: più difesa aerea all’Ucraina senza indugi

Parla il ministro degli esteri ucraino a Capri per...

Draghi scalda atmosfera a Consiglio Ue (e soprattutto in Italia)

Pieno sostegno da Calenda, Salvini stronca governo ex banchiere Bruxelles,...

Navy Caiman Race 2024, una corsa epica sulle coste di Portovenere

L’emozione e l’avventura tornano a prendere vita sulle incantevoli...

Gli occhi delle donne dal carcere: la Santa Sede in Biennale

Alla casa circondariale in Giudecca il progetto Con i...

M.O., raid israeliano su postazioni Hezbollah nel sud del Libano

video newsM.O., raid israeliano su postazioni Hezbollah nel sud del Libano

I crateri lasciati dai missili a Kfar Kila

Ramyeh, 31 dic. (askanews) – L’aviazione israeliana ha colpito alcuni obbiettivi nel Libano meridionale, colpendo alcune postazioni delle milizie sciite di Hezbollah. In particolare sarebbero state colpite delle “infrastrutture militari” nel villaggio di Ramyeh, che secondo l’Idf viene usato come base per attacchi terroristici e la cui popolazione viene fatta servire come scudo umano. Nelle immagini i crateri provocati dai missili intorno al villaggio di Kfar Kila, nel sud del Libano, il giorno dopo gli attacchi aerei israeliani. La zona di frontiera tra i due paesi è teatro di scontri a fuoco quasi quotidiani, in particolare tra Hezbollah e Israele, dall’inizio della guerra innescata dagli attacchi del 7 ottobre contro Israele da parte di Hamas, con sede a Gaza.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles