sabato, 13 Aprile , 24

“Rwanda, Il Paese delle Donne”, documentario a 30 anni dal genocidio

Film di Sabrina Varani sarà proiettato il 16 aprile...

Abi, a marzo -2,6% prestiti a famiglie e imprese rispetto a un anno fa

I dati dell’ultimo rapporto mensile dell’associazione bancaria Roma, 13 apr....

Abi, prosegue diminuzione tassi. Sui mutui casa a marzo scesi a 3,79%

In calo sia quelli a medio/lungo termine che quelli...

Cinque Riserve MAB UNESCO per una nuova visione comune del Grande Fiume

Sottoscritto Protocollo d’intesa, giornata storica per le Riserve dell’asta...

Maltempo arretra ma oggi allerta meteo arancione in Emilia Romagna

Dall'Italia e dal MondoMaltempo arretra ma oggi allerta meteo arancione in Emilia Romagna

(Adnkronos) – Il maltempo inizia a mollare la presa sull’Italia, dopo la pioggia e la neve che hanno dominato la scena a Pasqua e Pasquetta, e il quadro meteo comincia a mutare da oggi. La perturbazione che ha interessato il Nord e il Centro durante i giorni di festa non è ancora del tutto archiviata, a giudicare dall’allerta arancione che, per rischio idraulico, viene emessa dalla Protezione Civile per l’Emilia Romagna e in particolare per la pianura modenese.  

Allerta gialla per la pianura reggiana di Po e per la pianura piacentino-parmense. Lo stesso livello di allerta riguarda ampi settori del Friuli Venezia Giulia, della Lombardia e del Veneto. Le stesse regioni, per vaste aree, sono interessate dall’allerta gialla per rischio idrogeologico. In questo gruppo, secondo la Protezione Civile, rientrano anche la provincia di Bolzano e la zona del medio Tevere in Umbria. 

La tendenza meteo generale è al miglioramento, secondo le previsioni dei prossimi giorni. Si profila l’arrivo di un anticiclone che archivierà questa fase caratterizzata da pioggia e neve, destinate a lasciare spazio al sole e temperature primaverili anche nelle zone condizionate dal maltempo durante le festività. Il caldo e il bel tempo conquisteranno gradualmente tutta la penisola verso il primo weekend di aprile, fermandosi probabilmente solo a ridosso delle Alpi nelle prossime 24-36 ore. 

 

 

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles