mercoledì, 24 Aprile , 24

Fatturato in crescita in 2023 per gruppo Mutti: +18% a 665 mln

Migliora posizione finanziaria netta da -123 milioni a -120 Roma,...

Sanità, Gualtieri: via a piano Social-green per Campus Bio-Medico

90 ettari di espansione del Campus a Trigoria Roma, 24...

A Scanzano Jonico la seconda sagra della fragola della Basilicata

Il Metaponto è la zona più vocata d’Italia per...

Cinema, il CSC a Cannes con il corto “In spirito” di Nicolò Folin

In anteprima mondiale, è stato selezionato nell’ambito de La...

Mattarella: cultura non sopporta restrizioni, no al pensiero unico

video newsMattarella: cultura non sopporta restrizioni, no al pensiero unico

“Non semplice consumo ma passaggio di testimone tra generazioni”

Pesaro, 20 gen. (askanews) – La cultura “non sopporta restrizioni o confini, pretende il rispetto delle opzioni di ogni cittadino, respinge la pretesa, sia di pubblici poteri o di grandi corporazioni, di indirizzare le sensibilità verso il monopolio di un pensiero unico”. Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella parlando alla Vitrifrigo Arena di Pesaro.”Se la cultura è sapere, creatività, emozione, passione, sentimento, ebbene, è il presupposto delle nostre libertà, inclusa quella di stare insieme”, ha aggiunto Mattarella. “Oltre che eredità del passato la cultura è soprattutto presente e futuro, non semplice consumo di ciò che è casualmente disponibile: è un passaggio di testimone da una generazione all’altra. Il passaggio del testimone è uno dei compiti più importanti che appartengono a una comunità e alla sua civiltà. Un grande momento di civiltà, oltre che un dovere” ha concluso il capo dello Stato.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles