lunedì, 22 Aprile , 24

Basilicata, dalle 7 seggi aperti, si vota fino alle 15

Alla chiusura delle urne inizierà lo spoglio dei voti Potenza,...

Prime pagine dei quotidiani di Lunedì 22 Aprile 2024

RIPRODUZIONE RISERVATA L'articolo Prime pagine dei quotidiani di Lunedì 22...

Europee, 29 simboli depositati, mancano ancora Fi e Pd

Al Viminale c’è tempo fino a lunedì 22 alle...

Mattarella e Crosetto all’esercitazione “Leone Alato” a Cagnano Varano

video newsMattarella e Crosetto all'esercitazione "Leone Alato" a Cagnano Varano

Il capo dello Stato ai militari: grazie per quello che fate

Roma, 28 set. (askanews) – Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e il ministro della Difesa, Guido Crosetto, hanno assistito alla parte finale dell’esercitazione “Leone Alato” che, per dieci giorni, ha visto impegnati a Cagnano Varano, in provincia di Foggia, all’idroscalo Ivo Monti, oltre 500 militari dell’Esercito.L’esercitazione tattica, anfibia e aeromobile era volta a dimostrare le capacità di evacuare connazionali non combattenti da territori ostili e aree di crisi e ad evidenziare le caratteristiche dei sistemi e dei veicoli dell’esercito. Presenti anche il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Ammiraglio Giuseppe Cavo Dragone, e il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, il Generale di Corpo d’Armata, Pietro Serino. Mattarella si è congratulato per l’esercitazione: “Ho espresso grande apprezzamento non solo per la dimostrazione di questa mattina ma per l’attività che svolgete costantemente, per l’impegno e la dedizione all’Italia. Ho fatto le mie congratulazioni al ministro della Difesa, al cao di Stato Maggiore dell’esercito per l’efficienza e l’integrazione dei reparti che hanno manifestato capacità di integrazione e collaborazione integrata efficiente”. Il ministro della Difesa Guido Crosetto: “Le forze armate e l’esercito devono prepararsi alle realtà peggiori, alle condizioni peggiori che possiamo trovarci di fronte e, visto che i nuovi tempi ci propongono ogni settimana un peggioramento della situazione, e a abbiamo più volte dovuto evacuare i civili in fretta da paesi stranieri, questa è una capacità importantissima che dimostra ancora una volta che le forze armate sono al servizio delle istituzioni sia in tempo di pace che di guerra, per garantire la sicurezza a 360 gradi”.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles