lunedì, 22 Aprile , 24

Premio Guido Carli, il 10 maggio a Roma festa eccellenza italiana

Evento straordinario all’Auditorium Parco della Musica per 15 anni...

Media cinesi: disegno legge Usa su TikTok è segno di “sinofobia”

Reazioni sulla stampa, ByteDance reagirà nei tribunali Roma, 22 apr....

Basilicata, bocche cucite ai comitati elettorali in attesa risultati

Bardi arrivato al comitato, Marrese a Montalbano Jonico, Follia...

Mattarella: urgente completare il progetto Ue, con i Balcani, l’Ucraina, Moldova e Georgia

Il presidente alla cerimonia per 20esimo anniversario dell’adesione della...

Modiano, Gualtieri e Gotor nel Viaggio della memoria ad Auschwitz

video newsModiano, Gualtieri e Gotor nel Viaggio della memoria ad Auschwitz

Torna l’iniziativa per 200 studenti delle scuole superiori di Roma

Roma, 23 ott. (askanews) – Circa 200 studenti delle scuole superiori di Roma sono tornati a partecipare, dopo la pausa forzata a causa della pandemia, al Viaggio della Memoria nel campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau, iniziativa organizzata da Roma Capitale e dalla Città Metropolitana, con la collaborazione della Fondazione Museo della Shoah e della Comunità Ebraica di Roma. Ad accompagnarli, ci sono il sindaco di Roma Roberto Gualtieri, Tatiana Bucci e Sami Modiano, due “celebri” sopravvissuti ai campi di sterminio.”Vedete, mi dicono che sono uscito da Birkenau. No, io sono ancora qui, perché rivedo ancora mio papà e rivedo ancora queste scene terribili”, ha raccontato Modiano.”È impressionante, ma qui in modo feroce e disumano i nazisti hanno sterminato più di un milione di persone. Solo 16 dei 1.023 romani deportati, solo 16 si sono salvati, nessun bambino”, ha ricordato Gualtieri.Al Viaggio della Memoria partecipano anche alcuni assessori capitolini, tra cui l’assessore alla Cultura, lo storico e saggista Miguel Gotor, che assieme agli studenti domenica ha visitato la sinagoga Tempel a Cracovia:”È stato veramente emozionante oggi poter parlare qui dalla sinagoga di Cracovia ai familiari di quei 16 sopravvissuti e poi la presenza di due sopravvissuti di Auschwitz, Tatiana Bucci e Sami Modiano, è stato per me emozionante, non ho altro da aggiuntere”, ha spiegato Gotor.Il Viaggio della Memoria 2023 cade infatti in una data significativa per la Capitale, perché in corrispondenza con l’ottantesimo anniversario del 16 ottobre 1943, quando avvenne il rastrellamento e la deportazione degli ebrei romani.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles