venerdì, 17 Maggio , 24

MonteNapoleone District: dal 6 al 12 maggio a Milano torna “Rose Rosè”

AttualitàMonteNapoleone District: dal 6 al 12 maggio a Milano torna "Rose Rosè"

Nelle vie del lusso l’incontro tra vini, fiori, arte e solidarietà
Milano, 5 mag. (askanews) – Dal 6 al 12 maggio, nelle strade del celebre Quadrilatero milanese, si terrà la seconda edizione di “Rose Rosè”, seconda edizione della manifestazione che celebra “la bellezza delle rose e la raffinatezza dei vini rosati”. Per una settimana, MonteNapoleone District trasformerà le vie Monte Napoleone, Sant’Andrea, Verri, Santo Spirito, Gesù, Bagutta e San Pietro all’Orto “in un giardino incantato, con meravigliose installazioni aeree composte da sfere di pino traboccanti di rose”. Lungo le vie del distretto del lusso, i visitatori potranno così passeggiare tra le vetrine dei brand più prestigiosi, “assaporando lo spirito della primavera e i migliori vini rosati d’autore” selezionati dai soci del Comitato Grandi Cru d’Italia.
Per l’intera kermesse l’associazione culturale Cosmoart selezionerà e inviterà un gruppo di artisti ad esporre nelle boutique del District, mentre alcuni dei più rinomati ristoranti della città offriranno a pranzo un menù speciale “Rose Rosè”. Anche questa seconda edizione del format ideato da Andrea Amoruso Manzari per KRT in scena a Roma in via Borgogna, sosterrà Fondazione Theodora, che da anni offre supporto emotivo ai bambini ricoverati in reparti pediatrici e alle loro famiglie.
“Si tratta di un evento che è stato molto apprezzato lo scorso anno, che unisce l’essenza della primavera all’eleganza del MonteNapoleone District, e che ha come trait-union le eccellenze enologiche tra le etichette rosate” ha spiegato Guglielmo Miani, presidente di MonteNapoleone District, sottolineando che “quest’anno, vogliamo offrire ai nostri visitatori un’esperienza sensoriale ancora più memorabile, arricchendo il programma con iniziative speciali connesse all’arte contemporanea e rinnovando il nostro sostegno a Fondazione Theodora per contribuire al benessere collettivo”.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles