martedì, Dicembre 6, 2022

Napoli 1943, Roberto Colella e la sua storia di resistenza senza tempo

Ultime Notizie

Friuli Venezia Giulia: 50 beni confiscati alle mafie, 40 destinati

Correttamente utilizzati dagli enti assegnatari Roma, 6 dic. (askanews) - Una cinquantina di beni in gestione, 40 già destinati: 32 ai Comuni e 8 a...

Edgar Reitz a Roma, concerto per i suoi 90 anni a Goethe Institut

Il 15 dicembre, musiche de "L'altra Heimat" di Michael Riessler Roma, 6 dic. (askanews) - Il Goethe-Institut festeggia il 90esimo compleanno di Edgar Reitz con...

Cento anni dell’Aeronautica militare, Gen. Goretti: “I giovani voleranno e vivranno nello spazio”

ROMA – “Far capire cosa è l’Aeronautica militare e grazie al popolo italiano che ha contribuito a forgiare la Forza Armata. Cento anni di...

Ecofin, veto Ungheria al prestito per Ucraina: i due scenari

L'impegno verso Kiev sarà comunque rispettato, se necessario a 26 Bruxelles, 6 dic. (askanews) - A causa di un veto dell'Ungheria, il Consiglio Ecofin svoltosi...

Rifiuti, sindaci a Gualtieri: riveda scelta su termovalorizzatore -RPT

La lettera sarà firmata domani davanti al sito dell'impianto Roma, 6 dic. (askanews) - RIPETIZIONE CORRETTA NEL TESTO. I sindaci dei Comuni vicini ai...

De Meo (Fi) a Tripodi: rivedere riforma scuole europee Bruxelles

La sottosegretaria assicura massima disponibilità Roma, 6 dic. (askanews) - Bisogna rivedere la proposta di riforma delle scuole europee di Bruxelles. Lo ha detto Salvatore...

NAPOLI – Un libro da leggere tutto di un fiato, piccolo nel formato, solo 54 pagine anche se la storia si sviluppa in appena 16, ma potente nel messaggio nel suo rievocare un pezzo importantissimo della storia di Napoli, nella sua spinta a riflettere e a interrogarsi sul passato quanto sul presente. E’ “Napoli 1943 – Sotto chi tene core” (Coppola editore, 54 pagine, 10 euro) il primo lavoro letterario di Roberto Colella, frontman della band La Maschera. Un libro/cartolina – si può spedire affrancandolo – che nel suo narrare la storia di Mario e Gegè rievoca le 4 Giornate di Napoli che fecero della città all’ombra del Vesuvio la prima a liberarsi dall’oppressione nazi-fascista.

 » Continua a leggere sul sito di riferimento

L’articolo Napoli 1943, Roberto Colella e la sua storia di resistenza senza tempo proviene da Notiziedi.

continua a leggere sul sito di riferimento

Ultime Notizie

Friuli Venezia Giulia: 50 beni confiscati alle mafie, 40 destinati

Correttamente utilizzati dagli enti assegnatari Roma, 6 dic. (askanews) - Una cinquantina di beni in gestione, 40 già destinati: 32 ai Comuni e 8 a...

Edgar Reitz a Roma, concerto per i suoi 90 anni a Goethe Institut

Il 15 dicembre, musiche de "L'altra Heimat" di Michael Riessler Roma, 6 dic. (askanews) - Il Goethe-Institut festeggia il 90esimo compleanno di Edgar Reitz con...

Cento anni dell’Aeronautica militare, Gen. Goretti: “I giovani voleranno e vivranno nello spazio”

ROMA – “Far capire cosa è l’Aeronautica militare e grazie al popolo italiano che ha contribuito a forgiare la Forza Armata. Cento anni di...

Ecofin, veto Ungheria al prestito per Ucraina: i due scenari

L'impegno verso Kiev sarà comunque rispettato, se necessario a 26 Bruxelles, 6 dic. (askanews) - A causa di un veto dell'Ungheria, il Consiglio Ecofin svoltosi...

Rifiuti, sindaci a Gualtieri: riveda scelta su termovalorizzatore -RPT

La lettera sarà firmata domani davanti al sito dell'impianto Roma, 6 dic. (askanews) - RIPETIZIONE CORRETTA NEL TESTO. I sindaci dei Comuni vicini ai...