domenica, Novembre 27, 2022

Pd,De Luca: situazione vergognosa,solo Letta si è assunto responsabilità

Ultime Notizie

Manovra, Sbarra: prematuro parlare di mobilitazione

Un tavolo per una riforma che stabilisca la piena equità fiscale Roma, 27 nov. (askanews) - "Bisogna ristabilire la piena indicizzazione delle pensioni, vanno tolti...

Giappone, il tradizionale teatro Kabuki disponibile in streaming

Casa produttrice Shochiku porta sul web la colorata arte nipponica Roma, 27 nov. (askanews) - Anche una delle più tradizionali tra le arti giapponesi, il...

Coviello (Cnr-Iriss): Monitoraggio e ricerca per i rischi idrogeologici in un’unica rete al servizio delle istituzioni

De Natale e Somma (Ingv): Casamicciola, un territorio fragile emblema del rischio in Italia NAPOLI – “L’Italia ha il più grande gap di protezione di...

‘Peso Morto’ vince il concorso Italia Doc, premio Libero Bizzarri 2022

Riconoscimento alla storia di Angelo Massaro 21 anni in carcere da innocente Roma, 27 nov. (askanews) - Dopo il premio della giuria e quello della...

Nordcorea, Kim Jong Un si ripresenta in pubblico con la figlia

Dovrebbe essere la secondogenita Ju Ae Roma, 27 nov. (askanews) - Il leader supremo nordcoreano Kim Jong Un ha fatto la sua seconda apparizione in...

Una Biennale Arte da ricordare, calata nello spirito del tempo

Si chiude con la più alta affluenza di pubblico di sempre Milano, 27 nov. (askanews) - "Il latte dei sogni", la Biennale Arte diretta da...

Sconcertante vedere iresponsabili gestione partito da 10 anni agitarsi solo per congresso anzichè lasciare. Vedrò il da farsi

Roma, 19 nov. (askanews) – “Valuterò il da farsi nei prossimi giorni. Ma mi lasci dire che quello che è avvenuto nel Pd in questi due mesi, è sconcertante. Tutti i responsabili della gestione di questo decennio sono gli stessi che in questi giorni si agitano per strategie congressuali. È semplicemente vergognoso”. Lo dice il Governatore dem della Campania Vincenzo De Luca sulla situazione nel Pd e la possibilità candidatura a segretario del Governatore dell’Emilia Romagna Stefano Bonaccini, nel giorno dell’assemblea nazionale dem chiamata a definire regole e tempi della successione a Enrico Letta.

“A parte Letta – attacca De Luca intervistato da Repubblica- nessuno ha avuto la dignità di mettersi da parte. Il Pd è ridotto al 16%, e tutti i notabili e capicorrente parlano come se nulla fosse, trasmettendo soltanto un’immagine di presunzione insopportabile e di nullità politica. La crisi del Pd è la mancanza di proposte chiare, e la sua trasformazione in un aggregato di correnti e sottocorrenti, con gruppi dirigenti fatti — tranne qualche eccezione — di anime morte, selezionate per meriti correntizi, del tutto privi di radici nei territori».

Quanto alla posizione di ferma denuncia e opposizione alla proposta di riforma delle autonomie del Governo del suo partito, De Luca si dice certo che sarà assunta anche da Bonaccini che delle autonomie è un fiero sostenitore. “Per la prima volta – sottolinea – il Pd ha assunto una posizione nazionale chiara e unitaria. Ma non basterà, se ci si presenta con l’immagine imbarazzante che stiamo offrendo ora. Penso che tutti noi dobbiamo aderire a quella linea. Perché dubitare di Bonaccini?”.

“Per la prossima fase – dice inoltre De Luca sulla scelta fra un Pd alleato di nuovo con i Cinque Stelle o con Renzi e Calenda- sarà bene concentrarsi sui vuoti di programma e di iniziativa del Pd più che sulla ricerca di alleanze”. Anche se certo il suo giudizio pessimo sul presidente M5s non è cambiato. “Conte ha compiuto una scelta di puro interesse di partito. Dopo aver votato tutti i provvedimenti del governo Draghi, ha fatto l’operazione di plastica politica per ricostruire la sua verginità. In Italia – afferma De Luca- dobbiamo decidere se il trasformismo è diventato un valore o se, come io continuo a ritenere, una pratica degenerativa”.

continua a leggere sul sito di riferimento

Ultime Notizie

Manovra, Sbarra: prematuro parlare di mobilitazione

Un tavolo per una riforma che stabilisca la piena equità fiscale Roma, 27 nov. (askanews) - "Bisogna ristabilire la piena indicizzazione delle pensioni, vanno tolti...

Giappone, il tradizionale teatro Kabuki disponibile in streaming

Casa produttrice Shochiku porta sul web la colorata arte nipponica Roma, 27 nov. (askanews) - Anche una delle più tradizionali tra le arti giapponesi, il...

Coviello (Cnr-Iriss): Monitoraggio e ricerca per i rischi idrogeologici in un’unica rete al servizio delle istituzioni

De Natale e Somma (Ingv): Casamicciola, un territorio fragile emblema del rischio in Italia NAPOLI – “L’Italia ha il più grande gap di protezione di...

‘Peso Morto’ vince il concorso Italia Doc, premio Libero Bizzarri 2022

Riconoscimento alla storia di Angelo Massaro 21 anni in carcere da innocente Roma, 27 nov. (askanews) - Dopo il premio della giuria e quello della...

Nordcorea, Kim Jong Un si ripresenta in pubblico con la figlia

Dovrebbe essere la secondogenita Ju Ae Roma, 27 nov. (askanews) - Il leader supremo nordcoreano Kim Jong Un ha fatto la sua seconda apparizione in...