domenica, 19 Maggio , 24

Internazionali Roma, Errani e Paolini vincono il doppio contro Gauff e Routliffe

(Adnkronos) - Impresa delle azzurre Sara Errani e...

Addio a Franchino, è morto a 71 anni il noto dj e vocalist

(Adnkronos) - Il mondo della musica dice addio...

Gp Imola, Verstappen trionfa con Red Bull e Leclerc terzo con Ferrari

(Adnkronos) - Max Verstappen trionfa a Imola con...

Iran, “atterraggio difficile” per elicottero con a bordo presidente Raisi

(Adnkronos) - "Atterraggio difficile" in Iran per l'elicottero...

Suviana, Sbarra a Landini: “Cisl non accetta egemonia da parte di nessuno”

LavoroSuviana, Sbarra a Landini: “Cisl non accetta egemonia da parte di nessuno”

ROMA – “A Maurizio Landini dico di essere più rispettoso e di non raccontare falsità. La Cisl dopo la tragedia della diga a Bologna ha proclamato subito quattro ore di sciopero nazionale nella categoria degli elettrici del gruppo Enel. Altrettante ore di sciopero le abbiamo proclamate in tutti i settori privati. Nel territorio di Bologna abbiamo fatto un presidio con centinaia di lavoratori davanti alla sede Enel. Bisogna essere seri e rispettosi“. Lo dice il segretario generale della Cisl, Luigi Sbarra, a margine dell’Assemblea nazionale delle delegate e dei delegati della Cisl su salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

LEGGI ANCHE: Disastro di Suviana, trovato l’ultimo disperso: i morti salgono a sette

Diciamo basta alle polemiche e soprattutto Landini ricordi che bisogna rispettare le sensibilità diverse. Il sindacato confederale in Italia è plurale- aggiunge- Il sindacato confederale deve lavorare su obiettivi comuni, ma è sbagliato pensare di imporre un pensiero unico. La Cisl non accetta egemonia da parte di nessuno. Sbaglia chi pensa di dividere le persone o di mettere i lavoratori gli uni contro gli altri. Questa è una grande battaglia di civiltà che dobbiamo condurre insieme”, conclude Sbarra.

L’articolo Suviana, Sbarra a Landini: “Cisl non accetta egemonia da parte di nessuno” proviene da Agenzia Dire.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles