lunedì, 22 Aprile , 24

Premio Guido Carli, il 10 maggio a Roma festa eccellenza italiana

Evento straordinario all’Auditorium Parco della Musica per 15 anni...

Media cinesi: disegno legge Usa su TikTok è segno di “sinofobia”

Reazioni sulla stampa, ByteDance reagirà nei tribunali Roma, 22 apr....

Basilicata, bocche cucite ai comitati elettorali in attesa risultati

Bardi arrivato al comitato, Marrese a Montalbano Jonico, Follia...

Mattarella: urgente completare il progetto Ue, con i Balcani, l’Ucraina, Moldova e Georgia

Il presidente alla cerimonia per 20esimo anniversario dell’adesione della...

Trump su X: “Ora verso la vittoria, Biden il peggior presidente Usa”

video newsTrump su X: "Ora verso la vittoria, Biden il peggior presidente Usa"

L’ex presidente candidato ufficiale del Partito repubblicano

Roma, 13 mar. (askanews) – Le primarie sono ufficialmente finite: Joe Biden e Donald Trump hanno ottenuto ciascuno il numero di delegati necessario alla corsa alla Casa Bianca 2024. Quattro anni dopo i due presidenti più anziani della storia degli Stati Uniti, rispettivamente 81 e 77 anni, si ritroveranno di nuovo faccia a faccia. “Il comitato nazionale repubblicano ci ha appena confermato la nomination ufficiale e quindi siamo il candidato ufficiale del Partito repubblicano, che è una cosa molto importante. Ma la cosa più importante è che ora dobbiamo andare verso la vittoria perché il nostro Paese è in gravi difficoltà”, ha dichiarato Trump, che ha vinto le primarie di martedì 12 marzo in quattro Stati, in un video postato sull’account X della sua campagna elettorale (@TeamTrump). “É stato un grande giorno di vittoria, la settimana scorsa è stato qualcosa di molto special – il Super Tuesday – ma ora dobbiamo tornare al lavoro perché abbiamo il peggior presidente della storia del nostro Paese, il suo nome è Joe Biden, alle volte chiamato il ‘disonesto Joe Biden’, e deve essere sconfitto”. “Ora ci prenderemo del tempo per festeggiare, festeggeremo fra 8 mesi quando le elezioni saranno terminate. Il 5 novembre, credo, sarà ricordato come il giorno più importante nella storia del nostro Paese. Iniziate a pensarci, iniziate a pensare al vostro voto, perché questo voto sarà il vostro più importante voto”.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles