lunedì, 22 Aprile , 24

Premio Guido Carli, il 10 maggio a Roma festa eccellenza italiana

Evento straordinario all’Auditorium Parco della Musica per 15 anni...

Media cinesi: disegno legge Usa su TikTok è segno di “sinofobia”

Reazioni sulla stampa, ByteDance reagirà nei tribunali Roma, 22 apr....

Basilicata, bocche cucite ai comitati elettorali in attesa risultati

Bardi arrivato al comitato, Marrese a Montalbano Jonico, Follia...

Mattarella: urgente completare il progetto Ue, con i Balcani, l’Ucraina, Moldova e Georgia

Il presidente alla cerimonia per 20esimo anniversario dell’adesione della...

Vino, Mosnel porta in anteprima a Vinitaly i suoi EBB e Parosé 2018

AttualitàVino, Mosnel porta in anteprima a Vinitaly i suoi EBB e Parosé 2018

I due millesimati tornano sul mercato dopo un anno di assenza

Milano, 1 apr. (askanews) – La storica Cantina Mosnel presenta in anteprima a Vinitaly (dal 14 al 17 aprile a Veronafiere)l’annata 2018 di “Franciacorta Docg EBB Extra Brut” e “Franciacorta Docg Parosé Pas Dosé”, i suoi due millesimati che tornano sul mercato dopo un anno di assenza dovuta alla difficile annata del 2017.

“EBB e Parosé sono l’incarnazione della nostra ricerca dell’eccellenza e dell’eleganza, che ci ha ispirato sin dai primi passi” hanno spiegato Lucia e Giulio Barzanò, titolari dell’azienda di Camignone (Brescia), sottolineando che “sono vini distintivi, che esprimono tutte le peculiarità del millesimo e che negli anni sono diventati veri e propri simboli della nostra realtà”.

La vendemmia 2018 in Franciacorta è iniziata nella prima decade di agosto: dopo un 2017 cominciato con un risveglio delle vigne molto anticipato, l’anno successivo ha visto una partenza vegetativa in linea con la media storica. Il germogliamento è iniziato nei primi giorni d’aprile e, grazie alle condizioni climatiche, lo sviluppo vegetativo è proseguito linearmente fino al momento della fioritura di metà maggio. I mesi di maggio, giugno e luglio hanno registrato una media delle precipitazioni di gran lunga superiore a quella degli ultimi anni (circa 150 mm/mese), con una presenza importante di fenomeni violenti e improvvisi. Dall’ultima settimana di luglio il tempo si è stabilizzato e le temperature calde (media 27 gradi) hanno agevolato la maturazione delle uve.

Con l’annata 2018, il “Franciacorta Docg EBB Extra Brut” esprime la grazia asciutta delle migliori uve Chardonnay, unico protagonista di questo millesimato, la cui fermentazione avviene esclusivamente in piccole botti di rovere, per poi affinare a contatto con i lieviti per più di 48 mesi prima del dégorgement. Il “Franciacorta Docg Parosé Pas Dosé 2018” nasce invece dal fiore delle uve Chardonnay e Pinot Nero, con queste ultime lievemente macerate che donano al vino una colorazione rosa tenue. La fermentazione primaria avviene in piccole botti di rovere per sei mesi prima dell’assemblaggio, dell’imbottigliamento con lo sciroppo di tiraggio e dell’accatastamento per la rifermentazione in bottiglia di oltre 48 mesi.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles